Ti senti solo? Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Dottrina e riflessioni bibliche
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Asaf)
   Comprendere il Diavolo e i suoi pensieri
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1  · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Comprendere il Diavolo e i suoi pensieri  (letto 2389 volte)
Stefanotus
Visitatore

E-Mail

Comprendere il Diavolo e i suoi pensieri
« Data del Post: 08.07.2014 alle ore 15:35:13 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

La Bibbia ci presenta Dio, creatore di ogni cosa, dominare dell'Universo, vita perfetta, amore perfetto per tutte le Sue creature... Ma anche un Suo nemico, un avversario, il diavolo, il tentatore, chiamato Satana.
 
Abbiamo riferimenti biblici che ci parlano di Satana. Abbiamo azioni che vengono attribuite a Satana. Ma se è pur vero che abbiamo tracciato i profili biblici su personaggi esemplari che la Bibbia ci propone, difficilmente ci si azzarda a fare il profilo biblico del malvagio avversario di Dio e delle anime nostre.
 
Secondo voi, la Bibbia ci fornisce sufficienti elementi per comprendere la mente del Diavolo? E' possibile fare delle "scoperte" sui suoi scopi? Sulla sua storia?
 
Forse abbiamo un idea solo per sentito dire su di lui...
Sappiamo che è ingannevole, bugiardo e conosce le nostre debolezze. Alcuni sostengono che conosce i nostri pensieri e legge le nostre menti, al punto che può inserire i suoi pensieri dentro di noi. Io invece penso che certe volte diamo a Satana più credito di quanto dovrebbe avere, attribuendogli poteri e capacità che non ha, per non ammettere le nostre debolezze e gettare le nostre colpe su di lui...
 
Qualcuno ha anche azzardato a dire che veniva "visitato la notte" dal demonio e combattevano!
 
Che ne pensate?
Loggato
Domenico
Membro familiare
****




Certo, beni e bontà m'accompagneran no (Sal. 23:6)

   


Posts: 857
Re: Comprendere il Diavolo e i suoi pensieri
« Rispondi #1 Data del Post: 08.07.2014 alle ore 16:16:43 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Mi permetto di suggerire la lettura, (per quanti non l'avessero fatto) il mio libro dal titolo: "Quel che la Bibbia riferisce intorno a Satana". Un libro che prende in esame tutti i riferimenti biblici, Antico e Nuovo Testamento, intorno a lui. Il libro si trova su amazon nel formato ebook e su Lulu.com su carta stampata. Il costo è modesto, sia nel formato ebook che in quello cartaceo.
Loggato
salvo
Membro familiare
****




Io so che il mio Redentore vive.

   
WWW    E-Mail

Posts: 1053
Re: Comprendere il Diavolo e i suoi pensieri
« Rispondi #2 Data del Post: 09.07.2014 alle ore 13:59:50 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 08.07.2014 alle ore 15:35:13, Stefanotus wrote:
La Bibbia ci presenta Dio, creatore di ogni cosa, dominare dell'Universo, vita perfetta, amore perfetto per tutte le Sue creature... Ma anche un Suo nemico, un avversario, il diavolo, il tentatore, chiamato Satana.
 
Abbiamo riferimenti biblici che ci parlano di Satana. Abbiamo azioni che vengono attribuite a Satana. Ma se è pur vero che abbiamo tracciato i profili biblici su personaggi esemplari che la Bibbia ci propone, difficilmente ci si azzarda a fare il profilo biblico del malvagio avversario di Dio e delle anime nostre.
 
Secondo voi, la Bibbia ci fornisce sufficienti elementi per comprendere la mente del Diavolo? E' possibile fare delle "scoperte" sui suoi scopi? Sulla sua storia?
 
Forse abbiamo un idea solo per sentito dire su di lui...
Sappiamo che è ingannevole, bugiardo e conosce le nostre debolezze. Alcuni sostengono che conosce i nostri pensieri e legge le nostre menti, al punto che può inserire i suoi pensieri dentro di noi. Io invece penso che certe volte diamo a Satana più credito di quanto dovrebbe avere, attribuendogli poteri e capacità che non ha, per non ammettere le nostre debolezze e gettare le nostre colpe su di lui...
 
Qualcuno ha anche azzardato a dire che veniva "visitato la notte" dal demonio e combattevano!
 
Che ne pensate?

Per ora dico che se vogliamo comprendere qualcosa su questo oscuro personaggio, dobbiamo prima di tutto riflettere su cosa sia il peccato, in quanto Satana ne è il padre.
Comprendere il Diavolo e i suoi pensieri è possibile solo se viviamo in comunione con Cristo. Non credo personalmente ci si possa arrivare per ragionamento, sebbene esso ci aiuta nell'analisi dei fatti per come ci sono stati tramandati.
« Ultima modifica: 09.07.2014 alle ore 14:02:07 by salvo » Loggato

Nick skype Ristoramento
Shangri
Membro
***



W questo FORUM!!!

   


Posts: 147
Re: Comprendere il Diavolo e i suoi pensieri
« Rispondi #3 Data del Post: 09.07.2014 alle ore 17:02:19 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Secondo voi, la Bibbia ci fornisce sufficienti elementi per comprendere la mente del Diavolo? E' possibile fare delle "scoperte" sui suoi scopi? Sulla sua storia? ….
 
Che ne pensate?
 
Una delle cose più importante (per me) che la Bibbia ci dice riguardo il diavolo e che “noi non ignoriamo le sue macchinazione” (2Cor.2:11), e la sua più grande macchinazione (per me) è quella, dall'inizio della sua ribellione, nel cercare di essere Dio e di stabilire il suo regno contraffatto sulla terra. Ma lui non è affatto un creatore, è solo un imitatore e un distruttore, cioè un falso dio. Anzi il diavolo non può far nulla, non sa cosa fare, tranne che imitare Dio; perché sa bene che quel che Dio fa funziona, così qualsiasi cosa faccia, cerca solo di imitare il Signore, come Lutero lo chiamava – il Scimmiotto di Dio.
Ma al contrario di Dio o di Gesù Cristo o dello Sp.Santo, il diavolo non è onnipresente, è limitato, cioè nel suo campo d'azione, perché è solo una creatura di Dio limitata in una sola personalità in un solo posto in solo dato periodo di tempo. Perciò, questo vecchio serpente deve portare avanti il suo lavoro attraverso i suoi demoni, altri angeli cattivi, ed attraverso i suoi diavolini riesce a governare un bel po'; ecco perché la Bibbia lo chiama “il dio di questo mondo”, e quelli del mondo (coloro che rigettano Cristo) sono di conseguenza soggetti e influenzati (dietro le quinte, spiritualmente.) da Satana, il diavolo. (2Corinzi 4:4.  Luca 4:5. 1Giovanni 5:19).
Loggato
Zaimon
Osservatore
*






   
WWW   

Posts: 14
Re: Comprendere il Diavolo e i suoi pensieri
« Rispondi #4 Data del Post: 28.12.2014 alle ore 00:36:10 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

La Bibbia probabilmente parla volutamente così poco del diavolo. Infatti la nostra ricerca di conoscenza deve volgersi a Dio e la nostra fiducia deve riporsi in lui. Pare che già verso la fine del primo secolo nacquero dei movimenti all'interno della chiesa di persone che sostenevano la necessità di conoscenza non solo di Dio ma anche di satana, dell'occulto, solo in questo modo il credente avrebbe potuto averne il dominio e combatterlo. Con molta probabilità a questo si riferisce Gesù nella sua lettera a Tiatiri in Apocalisse 2:24. "Ma agli altri di voi, in Tiatiri, che non professate tale dottrina e non avete conosciuto le profondità di Satana (come le chiamano loro), io dico: Non vi impongo altro peso." Questo fu anche l'inganno primordiale con cui satana tentò Eva, la conoscenza del bene e DEL MALE. Da lì in poi l'uomo è sempre stato attratto da ciò che è occulto.
Loggato
Virus
Membro supporter
*****



He died for me... and now I live for Him!

   
WWW   

Posts: 5828
Re: Comprendere il Diavolo e i suoi pensieri
« Rispondi #5 Data del Post: 16.03.2015 alle ore 15:47:42 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 28.12.2014 alle ore 00:36:10, Zaimon wrote:
La Bibbia probabilmente parla volutamente così poco del diavolo. Infatti la nostra ricerca di conoscenza deve volgersi a Dio e la nostra fiducia deve riporsi in lui. Pare che già verso la fine del primo secolo nacquero dei movimenti all'interno della chiesa di persone che sostenevano la necessità di conoscenza non solo di Dio ma anche di satana, dell'occulto, solo in questo modo il credente avrebbe potuto averne il dominio e combatterlo. Con molta probabilità a questo si riferisce Gesù nella sua lettera a Tiatiri in Apocalisse 2:24. "Ma agli altri di voi, in Tiatiri, che non professate tale dottrina e non avete conosciuto le profondità di Satana (come le chiamano loro), io dico: Non vi impongo altro peso." Questo fu anche l'inganno primordiale con cui satana tentò Eva, la conoscenza del bene e DEL MALE. Da lì in poi l'uomo è sempre stato attratto da ciò che è occulto.

 
Nella Bibbia troviamo scritto che siamo in guerra, ogni giorno, contro il nemico delle nostre anime... non contro carne e sangue, ecc...
 
Non mi trovo d'accordo, nel senso che va bene non far diventare la conoscenza di satana la cosa principale della nostra vita, ma come in ogni guerra, si spende tempo, energie, personale e risorse per "studiare il nemico" (intelligence, spionaggio, sabotaggi, ecc...) noi dobbiamo fare lo stesso.
 
Non mi pare nemmeno che la Bibbia tratti poco l'argomento... anzi, nella Bibbia troviamo:
 
- 46 volte il termine "satana"
- 32 volte il termine "diavolo"
- 18 volte il termine "maligno"
- 7 volte il termine "belzebù"
- 19 volte il termine "demonio"
- 43 volte il termine "demoni"
 
E mi fermo qui... non mi sembrano pochi i riferimenti... a voi sì?
 
Ripeto: non facciamo di satana il nostro argomento principale di studio o di vita cristiana, ma nemmeno ignoriamolo... perché è proprio questo che lui vuole... agire indisturbato.
« Ultima modifica: 16.03.2015 alle ore 15:49:17 by Virus » Loggato

Nessuna parola cattiva esca dalla vostra bocca, ma se ne avete una buona per l'edificazione, secondo il bisogno, ditela affinché conferisca grazia a quelli che ascoltano ( Efesini 4:29 )
Virtuale
Membro familiare
****



Abbi fiducia in Gesù

   


Posts: 3160
Re: Comprendere il Diavolo e i suoi pensieri
« Rispondi #6 Data del Post: 08.03.2018 alle ore 20:04:47 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 08.07.2014 alle ore 15:35:13, Stefanotus wrote:

certe volte diamo a Satana più credito di quanto dovrebbe avere, attribuendogli poteri e capacità che non ha, per non ammettere le nostre debolezze e gettare le nostre colpe su di lui...

Anch`io sono dell`opinione che Satana non ha tutto questo credito che gli si addebita.
Moltissime cose, secondo me, vengono dallo spirito dell`uomo.
 
Il diavolo è potente, lo riconosco, ma non è onnipotente. Io credo che lui possa leggere i pensieri del cuore e agisce e suggerisce anche vedendo le circostanze e può anche impedire.
Un apostolo voleva recarsi in un posto ma non ha potuto perché nella Bibbia è scritto che Satana glielo ha impedito.
 
Però credo che negli ultimi tempi il maligno farà sempre più grandi segni e prodigi per veder di sedurre, se possibile anche i credenti.
« Ultima modifica: 09.03.2018 alle ore 16:50:04 by Virtuale » Loggato

"Zia, ma quando Gesù è risorto ha fatto il buco nell`ozono ? " (bambino) di Tony Kospan.
Virtuale
Membro familiare
****



Abbi fiducia in Gesù

   


Posts: 3160
Re: Comprendere il Diavolo e i suoi pensieri
« Rispondi #7 Data del Post: 06.11.2018 alle ore 18:52:53 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Il diavolo può fare molte imitazioni ma mi sa che l`arcobaleno no perché è una cosa che viene da Dio.
« Ultima modifica: 06.11.2018 alle ore 18:53:53 by Virtuale » Loggato

"Zia, ma quando Gesù è risorto ha fatto il buco nell`ozono ? " (bambino) di Tony Kospan.
RobertoStasi
Osservatore
*



W questo FORUM!!!

   
WWW    E-Mail

Posts: 14
Re: Comprendere il Diavolo e i suoi pensieri
« Rispondi #8 Data del Post: 26.01.2019 alle ore 09:06:30 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 06.11.2018 alle ore 18:52:53, Virtuale wrote:
Il diavolo può fare molte imitazioni ma mi sa che l`arcobaleno no perché è una cosa che viene da Dio.

 
Il diavolo moderno si trova nella lotta contro la pedofilia per scopo di lucro ed è una lotta che utilizza Satana (gli inglesi) per fare false accuse. Le vere accuse che invece si dovrebbero fare finiscono per fallire e la pedofilia aumenta in paesi dove la legge è meno forte. Ho esposto tutto ciò nel mio blog nel paragrafo della Verità.  
Loggato
Pagine: 1  · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti