Ti senti solo? Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Dottrina e riflessioni bibliche
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Asaf)
   il potere di rimettere i peccati
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2 3  · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: il potere di rimettere i peccati  (letto 4029 volte)
eliseob.
Visitatore

E-Mail

Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #15 Data del Post: 24.04.2010 alle ore 00:26:53 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 23.04.2010 alle ore 23:57:32, Marmar wrote:
Io ritengo l'affermazione di u08038 molto valida.
La bibbia riporta l'insegnamento di Cristo, ed è lui che dobbiamo seguire.
 
E' una sfumatura, è vero, ma anche secondo me è così che è giusto disporsi.

Si, ma puoi accettare un'affermazione simile solamente se vivi quel Gesù che è rivelato nelle Scritture nella tua vita, in modo reale, ma se tu nel tuo cuore, credi come qualche vecchia conoscenza, di aver vita attraverso di Esse, e non "vivi" la Parola Vivente, ti scandalizzerai, nel sentire cose del genere.
 
Loggato
osanna
Visitatore

E-Mail

Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #16 Data del Post: 25.04.2010 alle ore 21:20:18 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 23.04.2010 alle ore 18:20:49, u08038 wrote:

 
Sono abituato a dialogare diversamente.  
Questo tuo atteggiamento non mi/ti edifica. Smorza lo scambio reciproco di idee e di pensiero.
Gli uomini, anche i "superuomini" sono tutti creature di Dio. Questi oltetutto, essendo credenti, sono figli.
E se sono figli sono ispirati dallo Spirito Santo. Mi piace ascoltare lo Spirito Santo anche attraverso i fratelli. Per l'edificazione. Non avranno carattere normativo i loro pensieri, lo so, ma chissà perchè amo confrontarmi.
Non è esatto NON accettarli, scartarli. E' più corretto accettare e cofrontare le loro idee con la Parola. Tenere ciò che è buono e scartare ciò che non lo è.
Il tutto innaffiato di abbondante umiltà.  
Pietro è stato ripreso da Paolo ed ha riconosciuto i suoi errori. Chi dei due poteva appellarsi alla Parola?
Anche il diavolo nel deserto tentò Gesù con la Parola.
La Bibbia non è Dio. Io non seguo la Bibbia. Seguo indegnamente Gesù che si rivela nella Parola scritta nella potenza dello Spirito Santo. Una sfumatura che può preservarci dal fondamentalismo. E donarci un cuore che ama i fratelli.
shalom

 
Aspetto una gentile risposta, cosa vuol dire quello che hai scritto?
Loggato
fratello Sandro
Visitatore

E-Mail

Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #17 Data del Post: 25.04.2010 alle ore 21:56:17 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 25.04.2010 alle ore 21:20:18, osanna wrote:

 
Aspetto una gentile risposta, cosa vuol dire quello che hai scritto?

 

on 23.04.2010 alle ore 23:57:32, Marmar wrote:
Io ritengo l'affermazione di u08038 molto valida.
La bibbia riporta l'insegnamento di Cristo, ed è lui che dobbiamo seguire.
 
E' una sfumatura, è vero, ma anche secondo me è così che è giusto disporsi.

Caro Osanna, sei nuovo; ti avverto che Marmar è un moderatore del forum: se quindi lui dice che va bene cosi, impara, e non fare domande inutili.
Loggato
osanna
Visitatore

E-Mail

Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #18 Data del Post: 25.04.2010 alle ore 22:01:59 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 25.04.2010 alle ore 21:56:17, fratello Sandro wrote:

 
Caro Osanna, sei nuovo; ti avverto che Marmar è un moderatore del forum: se quindi lui dice che va bene cosi, impara, e non fare domande inutili.

 
Amico, di cosa mi avverti?!!! per me può essere anche il presidente, uno mi viene a dire che la bibbia non è la Parola di Dio e dovrei stare zitto?!!!
 
Non capisco se dici il vero o il falso.Debbo imparare a credere nelle assurdità perchè lo dice il capo?
 
Se questa è una domanda inutile, quali sono le domende giuste?  
 
Ciao
Loggato
Marmar
Admin
*****



Dio è buono

   
WWW   

Posts: 7751
Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #19 Data del Post: 25.04.2010 alle ore 22:07:25 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Calma.
 
La Bibbia è la Parola di Dio, ed è proprio quella che dice di seguire Cristo.
Loggato

Aiutiamoci gli uni gli altri a liberarsi da quello che ritarda il nostro cammino.
u08038
Membro
***



Il giusto per fede vivrà.

   


Posts: 251
Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #20 Data del Post: 26.04.2010 alle ore 16:53:01 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 25.04.2010 alle ore 22:01:59, osanna wrote:

 
Amico, di cosa mi avverti?!!! per me può essere anche il presidente, uno mi viene a dire che la bibbia non è la Parola di Dio e dovrei stare zitto?!!!
 
Non capisco se dici il vero o il falso.Debbo imparare a credere nelle assurdità perchè lo dice il capo?
 
Se questa è una domanda inutile, quali sono le domende giuste?  
 
Ciao

 
Non dubito che tu abbia letto attentamente. Magari ti è sfuggito qualcosa che provo a riprendere. nessuno, dico nessuno ha scritto che La Bibbia non sia Parola di Dio.
Non stare zitto se qualcuno ti dicesse una cosa simile! Ma sta di fatto che nessuno l'ha scritta.
Proseguiamo, se hai piacere.
nei precedenti posts Eliseob ricordava che nostre vecchie conoscenze (farisei - dottori - scribi) credevano di avere la vita seguendo le Scritture. Ma proprio queste li accusavano.
Io ribadisco che l'insieme di libri chiamati Bibbia non è Dio. E' la Parola rivelata messa per iscritto. Divinamente rivelata. Gli agiografi sono stati divinamente ispirati. Le scritture contengono la Parola ma non la limitano. Il Logos è oltre la Parola scritta. Non la esclude ma la conferma. Non è in antitesi ovviamente. Cristo è rivelato nelle scritture. Ma Cristo non è "le Scritture". Il cristiano, chiamato così perchè seguace di Cristo, non segue un libro sacro ma un uomo. L'uomo Cristo Gesù. Figlio di Dio. Vero Dio e vero uomo. La fede cristiana segue un Uomo. Segue il Figlio dell'Uomo. Non segue un libro. Non è la religione del Libro.  
Ovviamente ed assolutamente Gesù Cristo è rivelato e presente nelle Scritture. Non mi salvano le Scritture. Mi ha salvato Gesù Cristo nel Suo perfetto Sacrificio della Croce. Io cristiano seguo Gesù.  
Gesù Cristo è Vivo. Lo credo nell'azione dello Spirito Santo. Senza l'azione di Dio - Spirito Santo nella mia vita, le Scritture sono lettera morta. Bel libro. Interessante. Questo ti dimostra che le scritture non sono Dio, ma lo rivelano nella fede vissuta.
Sei d'accordo con me Osanna?
shalom
Loggato

BARUC HABA BESHEM ADONAI (Benedetto Colui che viene nel nome del Signore)
andreiu
Admin
*****




Gesù è la mia vita

   
WWW    E-Mail

Posts: 5379
Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #21 Data del Post: 26.04.2010 alle ore 17:02:52 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Personalmente avevo compreso proprio questo dalla frase di U, però devo ammettere che la frase poteva essere fraintesa.
 
Sta di fatto che seguire Cristo, implica il seguire la Parola di Dio.
 
 Sorriso
Loggato

http://forumbiblico.community.leonardo.it/
u08038
Membro
***



Il giusto per fede vivrà.

   


Posts: 251
Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #22 Data del Post: 26.04.2010 alle ore 17:11:34 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 26.04.2010 alle ore 17:02:52, andreiu wrote:
Personalmente avevo compreso proprio questo dalla frase di U, però devo ammettere che la frase poteva essere fraintesa.
 
Sta di fatto che seguire Cristo, implica il seguire la Parola di Dio.
 
 Sorriso

Assolutamente! Ma è un abominio seguire il libro. Molte volte sento dire che la Bibbia è il manuale! Si, ci stà, lo capisco, ma potrebbe essere errato teologicamente. Lo scopo della Bibbia non è esattamente la via di conoscenza. Gesù disse di sè stesso: io sono la Via; la Verità; la Vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. Avrà pure un senso ( tutto da meditare ) questo NON citare la Scrittura ma piuttosto la Sua Persona.  
Detto tutto questo, Cristo è presente nella Scrittura. Questo io credo. Ed è presente quando 2 o 3 fratelli si riuniscono nel Suo nome....
Shalom
Loggato

BARUC HABA BESHEM ADONAI (Benedetto Colui che viene nel nome del Signore)
fratello Sandro
Visitatore

E-Mail

Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #23 Data del Post: 26.04.2010 alle ore 17:36:42 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

D'altra parte (é storia della teologia) gli Anabattisti della Riforma Radicale del 1500 sostenevano "che ciascun credente aveva il diritto di ignorare completamente la Scrittura, in favore di una qualche  rivelazione divina personale diretta."  Vi si oppose Calvino , il quale sostenne che lo Spirito agiva mediante la Scrittura (non scavalcandola, come sostenevano i radicali) , e che lo Spirito conferiva autorità diretta alla Scrittura, ispirandola, facendo  così venir meno la necessità di un qualsiasi supporto esterno alla sua autorità (come appunto quello della chiesa). Questo punto è importante, in quanto dimostra che i riformatori del 1500-1600 non consideravano l'argomento della inspirazione in collegamento con l'assoluta affidabilità storica o con l'inerranza fattuale dei testi biblici. La dottrina Calvinista
dell'accomodamento implicava che Dio si rivelasse in forme
adattate alle capacità delle comunità, che dovevano ricevere
questa rivelazione.  
Invece lo sviluppo delle idee di "infallibilità biblica"  o "inerranza" della Scrittura, all'interno del protestantesimo, si deve fare risalire a correnti religiose della metà dell'Ottocento negli Stati Uniti.
« Ultima modifica: 26.04.2010 alle ore 18:03:08 by Michele_48 » Loggato
osanna
Visitatore

E-Mail

Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #24 Data del Post: 26.04.2010 alle ore 22:29:54 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 26.04.2010 alle ore 16:53:01, u08038 wrote:

 
Non dubito che tu abbia letto attentamente. Magari ti è sfuggito qualcosa che provo a riprendere. nessuno, dico nessuno ha scritto che La Bibbia non sia Parola di Dio.
Non stare zitto se qualcuno ti dicesse una cosa simile! Ma sta di fatto che nessuno l'ha scritta.
Proseguiamo, se hai piacere.
nei precedenti posts Eliseob ricordava che nostre vecchie conoscenze (farisei - dottori - scribi) credevano di avere la vita seguendo le Scritture. Ma proprio queste li accusavano.
Io ribadisco che l'insieme di libri chiamati Bibbia non è Dio. E' la Parola rivelata messa per iscritto. Divinamente rivelata. Gli agiografi sono stati divinamente ispirati. Le scritture contengono la Parola ma non la limitano. Il Logos è oltre la Parola scritta. Non la esclude ma la conferma. Non è in antitesi ovviamente. Cristo è rivelato nelle scritture. Ma Cristo non è "le Scritture". Il cristiano, chiamato così perchè seguace di Cristo, non segue un libro sacro ma un uomo. L'uomo Cristo Gesù. Figlio di Dio. Vero Dio e vero uomo. La fede cristiana segue un Uomo. Segue il Figlio dell'Uomo. Non segue un libro. Non è la religione del Libro.  
Ovviamente ed assolutamente Gesù Cristo è rivelato e presente nelle Scritture. Non mi salvano le Scritture. Mi ha salvato Gesù Cristo nel Suo perfetto Sacrificio della Croce. Io cristiano seguo Gesù.  
Gesù Cristo è Vivo. Lo credo nell'azione dello Spirito Santo. Senza l'azione di Dio - Spirito Santo nella mia vita, le Scritture sono lettera morta. Bel libro. Interessante. Questo ti dimostra che le scritture non sono Dio, ma lo rivelano nella fede vissuta.
Sei d'accordo con me Osanna?
shalom

 
Amco, vedi, ho letto bene e conosco questo pensiero.Tu vuoi esprimere un pensiero, però chiunque legge, legge qualcosa che è assurdo.
 
Poi, non puoi girarci sopra confondendo il prossimo: La bibbia è la Parola di Dio ed è l'unica dove si può riscontrare se quello che si dice è verità.
2Pietro 1:20 Sappiate prima di tutto questo: che nessuna profezia della Scrittura proviene da un'interpretazione personale;
 
Giacomo 4:5 Oppure pensate che la Scrittura dichiari invano che: «Lo Spirito che egli ha fatto abitare in noi ci brama fino alla gelosia»?
 
Giacomo 2:23 così fu adempiuta la Scrittura che dice: «Abraamo credette a Dio, e ciò gli fu messo in conto come giustizia»; e fu chiamato amico di Dio.
Giovanni 20:9 Perché non avevano ancora capito la Scrittura, secondo la quale egli doveva risuscitare dai morti.
1Corinzi 15:45 Così anche sta scritto: «Il primo uomo, Adamo, divenne anima vivente»; l'ultimo Adamo è spirito vivificante.
 
Ebrei 10:7 Allora ho detto: "Ecco, vengo"
(nel rotolo del libro è scritto di me)
"per fare, o Dio, la tua volontà"».
 
Mi fermo qui, penso di essermi spiegato che non si può affermare o scrivere quello che hai scritto.
 
Posso suggerirti, da amico, di usare un modo più chiaro su quello che si intendere dire.
 
Grazie
Loggato
osanna
Visitatore

E-Mail

Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #25 Data del Post: 26.04.2010 alle ore 22:36:52 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 26.04.2010 alle ore 17:36:42, fratello Sandro wrote:
D'altra parte (é storia della teologia) gli Anabattisti della Riforma Radicale del 1500 sostenevano "che ciascun credente aveva il diritto di ignorare completamente la Scrittura, in favore di una qualche  rivelazione divina personale diretta."  Vi si oppose Calvino , il quale sostenne che lo Spirito agiva mediante la Scrittura (non scavalcandola, come sostenevano i radicali) , e che lo Spirito conferiva autorità diretta alla Scrittura, ispirandola, facendo  così venir meno la necessità di un qualsiasi supporto esterno alla sua autorità (come appunto quello della chiesa). Questo punto è importante, in quanto dimostra che i riformatori del 1500-1600 non consideravano l'argomento della inspirazione in collegamento con l'assoluta affidabilità storica o con l'inerranza fattuale dei testi biblici. La dottrina Calvinista
dell'accomodamento implicava che Dio si rivelasse in forme
adattate alle capacità delle comunità, che dovevano ricevere
questa rivelazione.  
Invece lo sviluppo delle idee di "infallibilità biblica"  o "inerranza" della Scrittura, all'interno del protestantesimo, si deve fare risalire a correnti religiose della metà dell'Ottocento negli Stati Uniti.

 
Sono del parere che Cristo e lo Spirito Santo diano la capacità di comprendere la Sua Parola man mano che si avvicina il tempo della Sua venuta.
In effetti, alcuni versi della bibbia, in Daniele e................non ricordo in questo momento, parlano di questo.
 
Oggi si comprende meglio di 1000 anni fa, meglio di 20 ann fa, anche perchè molte cose e molte "coscienze" si sono svegliate.  
 
Si comprende meglio anche il perchè Cristo è morto per i peccati.
 
Loggato
fratello Sandro
Visitatore

E-Mail

Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #26 Data del Post: 26.04.2010 alle ore 23:46:40 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio


on 22.04.2010 alle ore 23:54:24, fratello Sandro wrote:

Forse osanna hai risposto in modo implicito e non in modo esplicito:mi spiego l'amico u08038...ti ha citato una frase, tratta dal Vangelo mentre tu hai risposto con delle affermazioni di carattere generale, che da un punto di vista un po' pignolo
non rispondono alla precisa   domanda di u0.8038..

Questa tua osanna era una spiegazione "implicita"
 

on 26.04.2010 alle ore 22:29:54, osanna wrote:

 
Amco, vedi, ho letto bene e conosco questo pensiero.Tu vuoi esprimere un pensiero, però chiunque legge, legge qualcosa che è assurdo.
 
Poi, non puoi girarci sopra confondendo il prossimo: La bibbia è la Parola di Dio ed è l'unica dove si può riscontrare se quello che si dice è verità.
2Pietro 1:20 Sappiate prima di tutto questo: che nessuna profezia della Scrittura proviene da un'interpretazione personale;
 
Giacomo 4:5 Oppure pensate che la Scrittura dichiari invano che: «Lo Spirito che egli ha fatto abitare in noi ci brama fino alla gelosia»?
 
Giacomo 2:23 così fu adempiuta la Scrittura che dice: «Abraamo credette a Dio, e ciò gli fu messo in conto come giustizia»; e fu chiamato amico di Dio.
Giovanni 20:9 Perché non avevano ancora capito la Scrittura, secondo la quale egli doveva risuscitare dai morti.
1Corinzi 15:45 Così anche sta scritto: «Il primo uomo, Adamo, divenne anima vivente»; l'ultimo Adamo è spirito vivificante.
 
Ebrei 10:7 Allora ho detto: "Ecco, vengo"
(nel rotolo del libro è scritto di me)
"per fare, o Dio, la tua volontà"».
 
Mi fermo qui, penso di essermi spiegato che non si può affermare o scrivere quello che hai scritto.

bravo osanna, questa si chiama "spiegazione  esplicita"
[[anche se ci siamo spostati dal "perdono dei peccati"  
all'autorità della Scrittura]  
Fra l'altro, 2 Pietro 1:20 è la prova lampante che come  
si ravvide Lutero  sul "Sola Scriptura" allo scoppiare della rivolta dei contadini tedeschi, guidati da Thomas Muentzer,
nessuno può pretendere di interpretare  "da solo" la Bibbia,  
senza prima essersi affidato a una "Scuola Biblica".
« Ultima modifica: 27.04.2010 alle ore 00:07:11 by Michele_48 » Loggato
u08038
Membro
***



Il giusto per fede vivrà.

   


Posts: 251
Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #27 Data del Post: 27.04.2010 alle ore 17:52:29 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 26.04.2010 alle ore 22:29:54, osanna wrote:

 
Amco, vedi, ho letto bene e conosco questo pensiero.Tu vuoi esprimere un pensiero, però chiunque legge, legge qualcosa che è assurdo.
 
Poi, non puoi girarci sopra confondendo il prossimo: La bibbia è la Parola di Dio ed è l'unica dove si può riscontrare se quello che si dice è verità.
2Pietro 1:20 Sappiate prima di tutto questo: che nessuna profezia della Scrittura proviene da un'interpretazione personale;
 
Giacomo 4:5 Oppure pensate che la Scrittura dichiari invano che: «Lo Spirito che egli ha fatto abitare in noi ci brama fino alla gelosia»?
 
Giacomo 2:23 così fu adempiuta la Scrittura che dice: «Abraamo credette a Dio, e ciò gli fu messo in conto come giustizia»; e fu chiamato amico di Dio.
Giovanni 20:9 Perché non avevano ancora capito la Scrittura, secondo la quale egli doveva risuscitare dai morti.
1Corinzi 15:45 Così anche sta scritto: «Il primo uomo, Adamo, divenne anima vivente»; l'ultimo Adamo è spirito vivificante.
 
Ebrei 10:7 Allora ho detto: "Ecco, vengo"
(nel rotolo del libro è scritto di me)
"per fare, o Dio, la tua volontà"».
 
Mi fermo qui, penso di essermi spiegato che non si può affermare o scrivere quello che hai scritto.
 
Posso suggerirti, da amico, di usare un modo più chiaro su quello che si intendere dire.
 
Grazie

 
Anche io credo che la Bibbia sia la Parola di Dio scritta nell'azione dello Spirito Santo.
E credo che vada letta sempre nello Spirito Santo.  
E credo sia l'unica autorità alla quale siamo sottomessi.  
Io credo sinceramente il "sola scriptura".  
Non entro invece nel merito delle tue accuse, preferendo rimanere nella carità.  
Tornando in topic, qual'è la tua spiegazione del passo: "ricevete lo Spirito Santo; a quanti rimetterete i peccati saranno rimessi; a quanti non li rimetterete resteranno non rimessi." ???
shalom
Loggato

BARUC HABA BESHEM ADONAI (Benedetto Colui che viene nel nome del Signore)
u08038
Membro
***



Il giusto per fede vivrà.

   


Posts: 251
Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #28 Data del Post: 27.04.2010 alle ore 17:58:19 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 26.04.2010 alle ore 22:36:52, osanna wrote:

 
Sono del parere che Cristo e lo Spirito Santo diano la capacità di comprendere la Sua Parola man mano che si avvicina il tempo della Sua venuta.
In effetti, alcuni versi della bibbia, in Daniele e................non ricordo in questo momento, parlano di questo.
 
Oggi si comprende meglio di 1000 anni fa, meglio di 20 ann fa, anche perchè molte cose e molte "coscienze" si sono svegliate.  
 
Si comprende meglio anche il perchè Cristo è morto per i peccati.
 

 
Accetto il tuo parere. Il mio è che la comprensione avviene nella comunione dei santi, i quali crescono nella conoscenza di Cristo anche confrontandosi tra loro e rendendo comuni le proprie scoperte teologice e di fede.
La Parola di Dio è unica e normativa, ma la tradizione nella Chiesa è azione dello Spirito Santo. E' edificazione di pietre viventi per la costruzione di un edificio spirituale sempre più alto.
Si comprende meglio , per esempio, perchè Lutero ha parlato appassionatamente della salvezza per sola grazia. Egli ha elaborato la lettera ai Romani come nessuno prima!! Dobbiamo riconoscenza a questo fratello nella fede. A lui devo molte comprensioni, come ad altri, e perchè no? Anche a te Osanna! Non credi di essere strumento di edificazione?  
shalom
Loggato

BARUC HABA BESHEM ADONAI (Benedetto Colui che viene nel nome del Signore)
u08038
Membro
***



Il giusto per fede vivrà.

   


Posts: 251
Re: il potere di rimettere i peccati
« Rispondi #29 Data del Post: 27.04.2010 alle ore 18:11:37 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 26.04.2010 alle ore 23:46:40, fratello Sandro wrote:

Questa tua osanna era una spiegazione "implicita"
 
bravo osanna, questa si chiama "spiegazione  esplicita"
[[anche se ci siamo spostati dal "perdono dei peccati"  
all'autorità della Scrittura]  
Fra l'altro, 2 Pietro 1:20 è la prova lampante che come  
si ravvide Lutero  sul "Sola Scriptura" allo scoppiare della rivolta dei contadini tedeschi, guidati da Thomas Muentzer,
nessuno può pretendere di interpretare  "da solo" la Bibbia,  
senza prima essersi affidato a una "Scuola Biblica".

 
Se dobbiamo, su consiglio di Pietro, saper sempre rendere conto della speranza che è in noi, allora.......
vorrei un tuo parere caro Sandro.  
Non una descrizione di studi, ma una evangelizzazione.  
Cos'è per te la frase: " a chi rimetterete i peccati......."
Poi Sandro, se nessuno può interpretare la Bibbia "da solo", allora di al fratello Osanna che non è esattamente......in linea. Il mio intento è stato, by the way, di spiegare il rischio di fondamentalismo. Non ci sono riuscito per mia incapacità.  
Ma siamo regolarmente OT. Cercando una spiegazione (lecita) di un passo importante dei Vangeli, non ho avuto altro per risposta che divagazioni. Tutte corrette, per carità.  
All'osservazione: non puoi proclamare quello che hai scritto( fatta da Osanna), tu rispondi: bravo Osanna, questa è una "spiegazione esplicita".
Ma Sandro! La Bibbia non è Dio! Noi siamo stati salvati da Gesù per mezzo del suo Perfetto ed Unico sacrificio sulla Croce. Non dalla Bibbia. E' questo che li distingue.
La Bibbia va letta nell'ottica di Gesù il Signore. Tutto è stato fatto da Lui ed in funzione di Lui. Se non leggi la Bibbia riconoscendo Gesù sei fondamentalista, o corri il rischio di diventarlo. Tutto qui. Non indico nessuno. Nessuno giudico.
Ma è un errore credere "letteralmente" alla Bibbia.
I simboli apostolici citano:
Credo in Dio Padre, credo in Gesù Cristo suo Figlio e Nostro Signore. Credo nello Spirito Santo. Credo la Chiesa (non NELLA  Chiesa).  
Dio si rivela nella Scrittura ed essa è l'unica rivelazione scritta. ma Dio si rivela anche nella creazione; lo dice Paolo nella sua lettera. E pienamente in Suo Figlio Gesù nostro Signore.
In questo discordo con Osanna.  
E tu Sandro dimmi cordialmente se e dove sbaglio.
Shalom fratello
« Ultima modifica: 27.04.2010 alle ore 18:18:15 by u08038 » Loggato

BARUC HABA BESHEM ADONAI (Benedetto Colui che viene nel nome del Signore)
Pagine: 1 2 3  · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti