Ti senti solo? Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Dottrina e riflessioni bibliche
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Asaf)
   Il nome di Dio
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 ... 14 15 16 17 18  ...  43 · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Il nome di Dio  (letto 18683 volte)
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Gesù+ritorna


Posts: 1094
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #225 Data del Post: 16.03.2020 alle ore 21:27:51 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 16.03.2020 alle ore 13:31:31, jwfelix wrote:

 
Non puoi affermarlo con assoluta certezza
Siamo in una zona grigia

 
Zona grigia, il dubbio, la tiepidezza.....
Ma non hai scritto che le scritture greche in nostro possesso sono affidabili?
Vedo che ragioni come i traduttori della TNM, quando ti conviene sono attendibili, quando no non c'è certezza
Mahh...

Quote:

 
Non so se devo scrivere in aramaico antico per farti capire
Mi metti in bocca parole che non ho detto o meglio le torci a tuo uso e consumo

Pag. 13 data 14/03 ora 22.00.07 hai scritto
"Il tetragramma nel NT non è un'aggiunta è una chiamiamola scelta di traduzione"

Se cominci a mentire perchè hai terminato gli argomenti significa che sei messo male.
Quote:

 
Se significa YHWH perchè non scrivere YHWH?
Altrimenti visto che ci accusate del fatto che Geova è un'errata traduzione allora ancor più peggio fate voi scrivendo SIGNORE
Lo puoi scrivere anche con dimensione carattere 150 ma è sempre errato più del nostro Geova.
Errato per circa 7.000 volte

Hai ragione che potrebbero scrivere direttamente YHWH, comunque io che leggo sò che è YHWH, e come ho avuto modo di dirti quel peccato non è mio se non lo avallo.
Nella TNM è completamente diverso il problema. Tu anche ora continui a sostenere che in 2 CO 3 bisogna intendere Geova e non Gesù. Questo è grave perchè è UNA TRADUZIONE STRUMENTALE per fini dottrinali umani della torre di guardia. In definitiva anche dopo dimostrato l'errore tu non lo ammetti e continui ad errare. Grave, molto grave.

Quote:

 
E anche qui erri in quanto la nostra versione più ancora con quella nuova  non è una traduzione passo passo di quella inglese.
Vero che se prendi quelle in altre lingue si sono presi ancora più libertà di quella italiana.
Se le cose non le sai SALLE  
 
Le tue versioni inglesi le devi mettere a confronto con queste altre che lo riconoscono
 
Scritture Greche Cristiane in 12 lingue, incluso l’ebr., di Elias Hutter, Norimberga, 1599-1600.
 
Scritture Greche Cristiane, ebr., di William Robertson, Londra, 1661.
 
Scritture Greche Cristiane, ebr., di A. McCaul, M. S. Alexander, J. C. Reichardt e S. Hoga, Londra, 1838.
 
Scritture Greche Cristiane, ebr., di J. C. Reichardt, Londra, 1846.
 
Scritture Greche Cristiane, ebr., di J. C. Reichardt e J. H. R. Biesenthal, Londra, 1866.
 
Scritture Greche Cristiane, ebr., United Bible Societies, Gerusalemme, 1979.
 
A Literal Translation of the New Testament . . . From the Text of the Vatican Manuscript, di Herman Heinfetter, Londra, 1863.
 
The New Covenant Commonly Called The New Testament—Peshitta Aramaic Text With a Hebrew Translation, edito dalla Bible Society, Gerusalemme, 1986.
 
Book of Yahweh
 
Jewish New Testament (1989) David H. Stern
 
Restoration of Original Sacred Name Bible
 
e last but not least  
 
King James Version edita da C. I. Scofield
 
versione evangelica di casa tua  
 
SHALOM

 
ti ho citato una quindicina di versioni in inglese, le maggiori e adesso dovrei andare a leggere tutte queste "particolari" e quasi personali traduzioni per vedere cosa?
Magari nella tua vecchia logica mal comune mezzo gaudio
 
questo dice l'interlineare greca
But  
δὲ (de)
 
whenever  
ἡνίκα (hēnika)
 
ἐὰν (ean)
 
[anyone] turns  
ἐπιστρέψῃ (epistrepsēOcchiolino
 
to  
πρὸς (pros)

[the] Lord,  
Κύριον (Kyrion)

the  
τὸ (to)
 
veil  
κάλυμμα (kalymma)
 
is taken away.  
περιαιρεῖται (periaireitai)
 
la nota A3 in calce alla traduzione TNM del 2013 sostiene che le scritture in nostro possesso sono attendibili
Ne deriva che la traduzione di 2 CO 3:16 è solo ed esclusivamente quella che ho riportato dell'interlineare.
Argomento chiuso la TNM nella traduzione italiana non rispetta il testo originale greco
 
shalom
Loggato
Agata
Membro
***



W questo FORUM!!!

   


Posts: 115
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #226 Data del Post: 16.03.2020 alle ore 22:00:23 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 16.03.2020 alle ore 19:34:10, JWFELIX wrote:
OK Brooklyn risponde e dice:   :rotfl: :rotfl:
 
- Perché non conosciamo l'esatta pronuncia del nome di Dio?
 
Perché la pronuncia è andata persa
 
- Se Dio avesse voluto che li ricordassimo pensi che non sarebbe stato in grado di conservare la memoria della pronuncia del Suo nome nell'uomo?
 
Ricorda che si dice che qualche Ebreo se non forse 1 solo la conosce la vera pronuncia. Il problema è che proprio da loro è cominciata tutta la storia
Secondo alcuni in origine non si usò più pronunciare il nome di Dio perché per gli Ebrei era ritenuto troppo sacro per essere proferito da labbra umane imperfette. Eppure nelle Scritture Ebraiche non esistono prove che alcuno dei veri servitori di Dio abbia mai avuto qualche esitazione in tal senso.  
La Today English Version, come anche molte altre traduzioni, parlando del nome di Dio, conferma che: "Seguendo un'antica tradizione…in questa traduzione è rappresentato da "Il SIGNORE." La ND nel glossario alla voce Jehôvâh dice che "In ebraico era reso col tetragramma YHWH. La vera pronuncia di questo nome è andata perduta, perché YHWH era considerato un nome troppo sacro per essere pronunciato…Quando nel testo sacro gli Ebrei incontravano YHWH solitamente leggevano Adônâi…".
A causa dei pregiudizi religiosi derivanti dalla superstizione, la pronuncia originale di "" è andata perduta.
Nessuno può oggi sapere con assoluta certezza come lo si pronunciasse in origine dato che nell'ebraico biblico si scrivevano solo le consonanti, senza le vocali. Perciò, quando gli scrittori scrivevano il nome personale di Dio, usavano solamente le consonanti. Finché la lingua fu di uso quotidiano, i lettori non avevano difficoltà ad aggiungere le vocali adatte.  
 
Pensa comunque "che il nome divino fosse pronunciato in modo diverso nel regno settentrionale e nel regno meridionale.". (Jehovah's Witnesses Defended – An answer to scholars and critics, a cura di Greg Stafford. Second edition, 2000. Elihu Books, pag. 50) Inoltre, "stando a Teodoreto, il nome divino era pronunciato sia 'Iabe' che 'Ia' a seconda delle comunità". (Il Nome di Dio nel Nuovo Testamento a cura di Didier Fontaine (2009) Azzurra 7; pag. 42)
 
Oltre a ciò vediamo che nella ND a pag. VIII si legge "Eterno rende i termini ebraici Jehôvâh e Yah." E nella NCV nel suo Dizionario a pag. 1210: "Jehovah (jeh-HOVE-uh) un nome per Dio…". Sempre la ND riconosce la validità del nome Geova, in quanto in Genesi 22:14 traduce con "Jehovah". Lo stesso si trova anche in altre versioni. Quindi mi chiedo perché dibattete solo con i TdG per ilnome quando anche le vostre Bibbie lo riconoscono in qualche modo?
 
E poi ti ricordo che il problema nasce qui in Italia perché in America o nei paesi di lingua Spagnola o Portoghese è normale per gli evangelici usare Jeova o simili
Quindi di cosa stiamo parlando?
 
Concludo con una riflessione
 
Non è affatto vero che i TdG hanno inventato questo nome. Gesù, in un'occasione disse che "chi è senza peccato scagli la prima pietra". La pietra è stata scagliata. Però chi l'ha fatto ha dimostrato di non essere senza peccato. Anzi, sembra che costoro facciano il gioco di Satana. Sì, Satana rifiutò di usarne il nome nel suo dialogo con Eva preferendo il titolo Dio. (Genesi 3:1-5) Stessa cosa è compiuta nel dialogo con Dio stesso. (Giobbe 1:7-12) Non lo usò nemmeno con Gesù (Matteo 4:1-10), ma Gesù lo usò.  

😊😊😊😊 🎉🎉🎉🎉🎉
Loggato
JWFELIX
Membro familiare
****




SHALOM

   
WWW    E-Mail

Posts: 335
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #227 Data del Post: 16.03.2020 alle ore 22:04:35 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 16.03.2020 alle ore 21:27:51, tom_anad wrote:

Zona grigia, il dubbio, la tiepidezza.....
Ma non hai scritto che le scritture greche in nostro possesso sono affidabili?
Vedo che ragioni come i traduttori della TNM, quando ti conviene sono attendibili, quando no non c'è certezza
Mahh...

 
Tu mischi le carte troppo spesso e metti in bocca parole che nessuno ha mai detto
O se sono state dette le torci a tuo piacimento
 

on 16.03.2020 alle ore 21:27:51, tom_anad wrote:

 
Pag. 13 data 14/03 ora 22.00.07 hai scritto
"Il tetragramma nel NT non è un'aggiunta è una chiamiamola scelta di traduzione"

Se cominci a mentire perchè hai terminato gli argomenti significa che sei messo male.

 
Non so chi dei 2 è messo più male
Se non capisci lal frase che hai grassettato non è colpa mia
 

on 16.03.2020 alle ore 21:27:51, tom_anad wrote:

Hai ragione che potrebbero scrivere direttamente YHWH, comunque io che leggo sò che è YHWH, e come ho avuto modo di dirti quel peccato non è mio se non lo avallo.

 
Ma se ho ragione di cosa stiamo parlando allora?
 
Sai quanti non sanno che è YHWH? Quanti vanno a leggersi la prefazione, le note o altro ancora?
Se è YHWH mettetelo allora
 

on 16.03.2020 alle ore 21:27:51, tom_anad wrote:

Nella TNM è completamente diverso il problema. Tu anche ora continui a sostenere che in 2 CO 3 bisogna intendere Geova e non Gesù. Questo è grave perchè è UNA TRADUZIONE STRUMENTALE per fini dottrinali umani della torre di guardia. In definitiva anche dopo dimostrato l'errore tu non lo ammetti e continui ad errare. Grave, molto grave.

 
Pensala come vuoi ma anche altri sono dello stesso parere
 

on 16.03.2020 alle ore 21:27:51, tom_anad wrote:

ti ho citato una quindicina di versioni in inglese, le maggiori e adesso dovrei andare a leggere tutte queste "particolari" e quasi personali traduzioni per vedere cosa?
Magari nella tua vecchia logica mal comune mezzo gaudio

 
Per vedere che non siamo i soli a rendere quel passo in quel modo
Tieni conto che c'è anche la King James Version versione che usate voi evangelici
 

on 16.03.2020 alle ore 21:27:51, tom_anad wrote:

questo dice l'interlineare greca
But  
δὲ (de)
 
whenever  
ἡνίκα (hēnika)
 
ἐὰν (ean)
 
[anyone] turns  
ἐπιστρέψῃ (epistrepsēOcchiolino
 
to  
πρὸς (pros)

[the] Lord,  
Κύριον (Kyrion)

the  
τὸ (to)
 
veil  
κάλυμμα (kalymma)
 
is taken away.  
περιαιρεῖται (periaireitai)

 
Pensi che io non abbia un'interlineare?
 

on 16.03.2020 alle ore 21:27:51, tom_anad wrote:

la nota A3 in calce alla traduzione TNM del 2013 sostiene che le scritture in nostro possesso sono attendibili
Ne deriva che la traduzione di 2 CO 3:16 è solo ed esclusivamente quella che ho riportato dell'interlineare.
Argomento chiuso la TNM nella traduzione italiana non rispetta il testo originale greco
shalom

 
Non è affatto così in quanto lì ci potrebbe essere stato il tetragramma o un uso del nome
Loggato

http://felicebuonspirito.freeforumzone.leonardo.it/
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Gesù+ritorna


Posts: 1094
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #228 Data del Post: 16.03.2020 alle ore 22:33:06 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Caro Felix,
Questo non è confronto da parte tua.
Dici tutto è il contrario.
Una volta i testi sono attendibili, il post dopo non è  sicuro.
Mi accusi per la traduzione della Bibbia che leggo, che non ho scritto io e dalla quale mi dissocio, tu sei nel giusto avallando  gli errori della TNM e quindi biblicamente rendendosi partecipe del loro peccato.
Scrivi che è una scelta di traduzione il fatto di tradurre Kyrios con Geova o Signore e poi lo neghi.
 
Mi dissocio da questo modo di confrontarci, non ti seguo nelle tue bugie.
Tu hai giurato fedeltà alla torre di guardia io ho giurato fedeltà  a Cristo.
Mi dispiace, non c'è comunione.
Continuerò a confutare le false dottrine Geoviste anche a costo di pubblicare dei monologhi.
I lettori devono sapere, conoscere, poi faranno le loro scelte senza condizionamenti.
 
Loggato
JWFELIX
Membro familiare
****




SHALOM

   
WWW    E-Mail

Posts: 335
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #229 Data del Post: 16.03.2020 alle ore 22:48:50 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 16.03.2020 alle ore 22:33:06, tom_anad wrote:
Caro Felix,
Questo non è confronto da parte tua.
Dici tutto è il contrario.
Una volta i testi sono attendibili, il post dopo non è  sicuro.
Mi accusi per la traduzione della Bibbia che leggo, che non ho scritto io e dalla quale mi dissocio, tu sei nel giusto avallando  gli errori della TNM e quindi biblicamente rendendosi partecipe del loro peccato.
Scrivi che è una scelta di traduzione il fatto di tradurre Kyrios con Geova o Signore e poi lo neghi.
 
Mi dissocio da questo modo di confrontarci, non ti seguo nelle tue bugie.
Tu hai giurato fedeltà alla torre di guardia io ho giurato fedeltà  a Cristo.
Mi dispiace, non c'è comunione.
Continuerò a confutare le false dottrine Geoviste anche a costo di pubblicare dei monologhi.
I lettori devono sapere, conoscere, poi faranno le loro scelte senza condizionamenti.
 

 
Sì hai ragione quando all'inizio scrivi che non c'è confronto
 
2 rette parallele che non si incontrano mai
 
Vedo che nell'altro forum hai mollato o sbaglio?
Loggato

http://felicebuonspirito.freeforumzone.leonardo.it/
Agata
Membro
***



W questo FORUM!!!

   


Posts: 115
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #230 Data del Post: 16.03.2020 alle ore 23:15:35 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 16.03.2020 alle ore 11:47:06, Robby71 wrote:

Prima di tutto prendo atto che il "testimone  di Geova Felice " non è  in grado di rispondere.  
Per quanto  riguarda te Agata, posso dire che mi hai allungato un brodo inutile. In sintesi quello che mi ha detto è che la corretta pronuncia del nome di Dio non si sa (affermazione già data dal Felice) ma le mie domande erano diverse. Visto che invece di Felice  hai risposto  tu, riposto le domande:
Perché oggi non conosciamo più l'esatta pronuncia del nome di Dio?
Se Dio avesse voluto che si ricordasse l'esatta pronuncia  del Suo nome pensi che non sarebbe stato in grado di conservarne la memoria nell'uomo?
Cerca di cogliere il senso.
E comunque grazie a Dio dormo tranquillo  :hello:
.    Giuro che non si direbbe che dorme tranquillo...😅.  Comunque adesso colgo la domanda diretta... OK non avevo capito... Troppi post , pero Felice ha ben risposto ho visto, possiamo cercare e cercare, ma abbiamo solo due realtà innegabili , Ha fatto conoscere e dato molto peso al Nome , e non abbiamo oggi la corretta pronuncia, ma una non esclude l altra... Se vuole rispettare questo Santo nome libero di farlo.... Proprio come disse Gesù , e ribadiamo un senso di pace Apocalisse 19 Alleluia ( lodate yah ) . Però mi sorge il dubbio che lei una tesi su questa domanda che tanto la. Tormenta la tiene... Ci illumini se vuole...  
Loggato
Agata
Membro
***



W questo FORUM!!!

   


Posts: 115
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #231 Data del Post: 17.03.2020 alle ore 00:06:56 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 16.03.2020 alle ore 09:54:37, Liuk wrote:

 
Cara Agata, sarei curioso di sapere se e dove sta scritto a chiare lettere che l'apostasia "predetta" farebbe riferimento alla "cancellazione" del tetragramma dal Nuovo Testamento!  
Nelle scritture neotestamentarie che ho incontrato finora i veri avversari di Dio sarebbero "semplicemente" quelli che rinnegano l'opera salvifica e redentrice di Cristo, e quindi viene introdotto il concetto di "anticristo". Qualche esempio:
 
2Pietro 2:1
Però ci furono anche falsi profeti tra il popolo, come ci saranno anche tra di voi falsi dottori che introdurranno occultamente eresie di perdizione, e, rinnegando il Signore che li ha riscattati, si attireranno addosso una rovina immediata.
 
1 Giovanni 2:18-19
18 Ragazzi, è l'ultima ora. Come avete udito, l'anticristo deve venire, e di fatto già ora sono sorti molti anticristi. Da ciò conosciamo che è l'ultima ora. 19 Sono usciti di mezzo a noi, ma non erano dei nostri; perché se fossero stati dei nostri, sarebbero rimasti con noi; ma ciò è avvenuto perché fosse manifesto che non tutti sono dei nostri.
 
1Giovanni 2:22-23
Chi è il bugiardo se non colui che nega che Gesù è il Cristo? Egli è l'anticristo, che nega il Padre e il Figlio.
Chiunque nega il Figlio, non ha neppure il Padre; chi riconosce pubblicamente il Figlio, ha anche il Padre.
 
1Giovanni 4:3
e ogni spirito che non riconosce pubblicamente Gesù, non è da Dio, ma è lo spirito dell'anticristo. Voi avete sentito che deve venire; e ora è già nel mondo.
 
1Giovanni 5:13
Vi ho scritto queste cose perché sappiate che avete la vita eterna, voi che credete nel nome del Figlio di Dio.
 
2Giovanni 7
Poiché molti seduttori sono usciti per il mondo, i quali non riconoscono pubblicamente che Gesù Cristo è venuto in carne. Quello è il seduttore e l'anticristo.
 
Giuda 4
Perché si sono infiltrati fra di voi certi uomini (per i quali già da tempo è scritta questa condanna); empi che volgono in dissolutezza la grazia del nostro Dio e negano il nostro unico Padrone e Signore Gesù Cristo.
F
.   Guardi che o io ho parlato di Apostasia ma non ho detto cosa avrebbe o non fatto, lei non credeva possibile che le bibbie potessero essere un po ritoccate per sostenere ciò che si vuole ,e io nonostante lo sbigottimento della domanda visto la chiara evidenza 😮 le ho spiegato che 1 è già successo secondo ciò che racconta il vangelo per mano dei Farisei.  2 Apostasia predetta in 2 tessalonicesi 2:3 - 5 non parla del anticristo o del non riconoscere il Cristo ... " ..verrà l Apostasia e ,....Egli si pone in opposizione e s innalza al di sopra .... Cosi si mette a sadere nel tempio di Dio..... , 1 Timoteo 1:19,20 ,2 Timoteo 2:16-19 Alessandro  Imeneo ,e Fileto. Sono un esempio di cos è Apostasia ( che letteralmente significa allontanarsi dalla via e ribellione ) loro pur restando nella congregazione insinuavano idee che erano contro l insegnamento del Cristo come ipotesi sulla resurrezione... Ma se legge le  lettere di Paolo ci sono diversi esempi di Apostasia , uomini che mettevano filosofie ecc.. ( tra l altro ho una chicca  tutta per lei in 2 Timoteo 2:9 sono riportati 2 versetti del vecchio testamento che citano il nome di Dio..solo che avete deciso di nasconderlo..ma sono buona mi fa simpatia e la  illumino io....) quindi deve ampliare il concetto di Anticristo ... Ora già allora si stava muovendo , ma ai vari concili c è stata una unione di Paganesimo e Cristianesimo che ha sporcato la chiesa del Cristo non penso devo illuminarla anche in questo ... Se no lei sarebbe tranquillamente Cattolico, le influenze che hanno cambiato il credo per volontà di un imperatore pagano e inserito filosofia e credo pagano con il cristianesimo è Apostasia non so lei come la chiamerebbe ..perché ha allontanato dalla retta via , centrando il significato del termine..... Voi ci fissate solo sul. Concetto di rinnegare il Cristo , che è fondamentale ma non solo , anche rinnegare i suoi insegnamenti è importante come dimostrato nelle lettere di Paolo , cmq se per lei non è cosi importante poteva restare Cattolico anche loro sono trinitari...😉
Loggato
Agata
Membro
***



W questo FORUM!!!

   


Posts: 115
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #232 Data del Post: 17.03.2020 alle ore 00:20:59 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 16.03.2020 alle ore 12:11:42, Robby71 wrote:
@Agata
Aggiungo anche che il fatto che non siete gli unici a chiamare Dio con quel nome non è affatto una giustificazione. E a riguardo del fatto che Dio sia stato chiamato così anche da altri precedenti a voi, vorrei farti presente che gli eretici c'erano già ai tempi degli apostoli.
So che siete in buona fede ma a me dispiace il fatto che un organizzazione in maniera subdola ha distorto la parola di Dio per perseguire i suoi scopi.
.   grazie per la " buona fede "😊
  Non apro una discussione su l organizzazione , perché 1 non è il tema 2 non è il fulcro della mia vita 🤔 voglio tanto bene ai miei cari fratelli , perché siamo un popolo unito..  😊 pero io quando dico che studio la bibbia ... È quello ... Leggo di tutto , non trovo niente di più vero ed interessante... E se uso il nome di Dio è perché lo amo e lo voglio proclamare , non servono giustificazioni per usarlo... Semmai per averlo tolto , nella perfezione della riveduta c è scritto " abbiamo preferito sostituire il tetragramma con Signore .....ma avevano il  di diritto nascondere il nome del vero Dio con un impersonale Signore ... Che confonde anche le idee 😞
Loggato
Agata
Membro
***



W questo FORUM!!!

   


Posts: 115
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #233 Data del Post: 17.03.2020 alle ore 01:33:47 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 16.03.2020 alle ore 07:47:23, tom_anad wrote:

 
Vedo che non hai letto i post, nei i miei ne quelli di Felix.
 
Ripeto stiamo parlando delle scritture greche (il Nuovo Testamento) e non della traduzione in greco del VT ad opera dei settanta.
Nel vecchio testamento il Tetragramma (e non Geova) c'è per circa 7000 volte come hai detto giustamente tu. La mia Bibbia Nuova riveduta lo evidenzia chiaramente scrivendo SIGNORE in maiuscolo quando il termine originale è YHWH.
 
Un conto è nel linguaggio corrente chiamare Dio Yawhe altro è sostituire arbitrariamente il nome del Padre YHWH con Gesù.
Se in un passo c'è scritto "il Signore salva (Gesù)" oppure YHWH salva capisci benissimo che il senso è completamente diverso.
YHWH è Dio Padre una persona distinta da Gesù che è Dio Figlio.
Torniamo a  
 
Traduzione Nuova Riveduta
2 CO 3:14 Ma le loro menti sono diventate ottuse; infatti, nella lettura dell'antico patto lo stesso velo rimane senza essere rimosso, perché il velo viene annullato in Cristo. 15 Anzi fino ad oggi, quando si legge Mosè un velo rimane sul loro cuore. 16 Ma quando Israele si sarà convertito al Signore, il velo sarà rimosso. 17 Or il Signore è lo Spirito, e dov'è lo Spirito del Signore, vi è libertà.
 
CONFRONTO CON LA TRADUZIONE TNM
2 CO 3:14.Ma le loro menti erano intorpidite.v Infatti fino a oggi, quando si legge il vecchio patto, lo stesso velo rimane senza essere rimosso,w perché è solo mediante Cristo che viene eliminato. 15  Fino a oggi, quando si legge Mosè, c’è un velo sul loro cuore. 16  Ma quando qualcuno si converte a Geova,* il velo viene tolto. 17  Geova* è lo Spirito, e dove c’è lo spirito di Geova* c’è libertà.
 
la TNM nel versetto 16 dice che quando qualcuno si converte a Geova il velo viene tolto.
Ma il versetto 14  dice che SOLO CRISTO elimina il velo?
E' sbagliata la Bibbia o la traduzione TNM?
Altro aspetto, Paolo parla di leggere il vecchio patto, cioè la Torah, ma chi leggeva la Torah i gentili e gli increduli?
Certamente no, la Torah veniva letta ieri come oggi dai giudei i quali erano già convertiti a YHWH più di te e me, il problema è che si dovevano convertire a Cristo.
 
Vedi che sia sul piano esegetico ed anche logico la sostituzione del termine Signore riferito a Gesù con YHWH è errato ed è stato fatto con lo scopo  di avallare una dottrina di uomini.
 
shalom
.   Mi sa che avevo capito benissimo.. 😅 quindi mi ripeterò un pò , il fatto che sostituire JHWH con Signore può sviare e sembrare arbitrario sono pienamente d accordo , proprio quello che stiamo dicendo , ma c è una differenza nel inserirlo nel testo dove  è presente già tramite una citazione di un verso del VT che lo contiene, e cancellarlo del tutto in tutta la bibbia V e N per convenienza , visto che altri motivi non vedo, CANCELLANDO cosi  totalmente  un Dio .... Liberi di inserire interpretazioni varie... Giusto quello che ci accusa lei... Ma non vede la trave , se mi permette. Preciso che , L identità di Dio Padre io non la vedo solo nel nome ...  Semplicemente Egli esiste ... In tutto il testo biblico .. Da genesi a rivelazione ... Non serviva certo aggiungere il nome ... Anche non inserendolo restava bello pulito nel vecchio... Ma NON è quello che voleva ed ha insegnato il Cristo .... Giovanni 14 :31 " io amo il Padre ".  Mentre per 2 Corinto ... Li sono gli apostoli che Paolo chiama sopraffini nel capitolo 13 che erano venuti dalla Giudea e predicavano dottrine di uomini usando la legge di Mosè... I cristiani sono una cosa i Giudei dopo Gesù un altra, perché molti si sono allontanati ... Anche questa Apostasia è... E Paolo li avvisa di non ascoltarli ... E di convertirsi al vero Dio ... Come le dicevo li viene citato esodo 34:34, Isaia 61: 1 e altri testi che riportano YHWH ...' Ma il convertitevi a Geova 'è tornare al vero Dio che quei falsi apostoli secondo Paolo non lo predicavano..... Ma Giovanni 17:3 "Questo significa vita Eterna, che conoscano Te che sei il solo vero Dio e Gesù che tu hai mandato"  ... Lo scopo è rimasto lo stesso ..si predica lo stesso Dio, Cristo ha adempiuto la legge... E in Matteo. 4:4  ci ricorda " Devi adorare Geova tuo Dio e a lui solo devi rendere servizio " TNM citando chiaramente Deuteronomio 6:13 ... Quindi ancora adesso ci si converte a YHWH  tramite Cristo . Per quanto riguarda non sposare dottrine di uomini ha ragione .. Infatti gli Ebrei erano monoteisti in un mondo politeista , nonostante Abramo sia cresciuto a UR città politeista e mitologica ... Quindi si assolutamente non avvalliamo dottrine di uomini.😊
Loggato
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Gesù+ritorna


Posts: 1094
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #234 Data del Post: 17.03.2020 alle ore 08:02:42 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 16.03.2020 alle ore 22:48:50, JWFELIX wrote:

 
Sì hai ragione quando all'inizio scrivi che non c'è confronto
 
2 rette parallele che non si incontrano mai

 
questo è sicuro, se tu e la torre di guardia credete di avere la verità assoluta senza mai guardare la trave che è nel vostro occhio.
Ti ho dimostrato errori e contraddizioni logiche che anche un bambino capirebbe, ma tu dall'alto della tua sapienza cosa hai fatto?
Per non contraddire la TNM e la torre di guardia ai quali hai giurato fedeltà, copri i loro peccati partecipando alle loro opere.
Con tutta la tua sapienza non hai ancora capito che la chiesa da seguire è quella di CRISTO, e la chiesa di Cristo non ha denominazioni, è semplicemente il Suo vangelo.
Non sono sul sito per ragioni culturali e per partecipare a delle competizioni, NEL MIO CUORE C'E' SOLO IL DEISDERIO CHE GESU' MI HA MESSO di far arrivare la sana Parola a tutti quelli che riesco a raggiungere come hanno sempre fatto tutti gli apostoli e i discepoli di sempre.
Io farò la mia parte insieme a tanti altri fratelli alla semina, poi sarà DIO a far crescere.
Se ti convertirai a Gesù il velo che oggi copre i tuoi occhi sarà tolto e allora capirai dal solo quello che oggi non capisci di Cristo neanche dopo che te lo hanno spiegato.
Spero il Signore possa fare una grande opera su di te in modo che una volta compiuta sarai tu stesso a testimoniarla come tanti nella storia cristiana hanno fatto, me compreso.
Ma queste sono parole velate per il tuo credo, sono parole che potrai comprendere solo dopo e non prima.

Quote:

Vedo che nell'altro forum hai mollato o sbaglio?

[/quote]
non ho mollato affatto,  
li devo navigare con il computer e lo faccio la sera.
Continuerò anche lì a portare un pò di luce del nostro Signore Gesù Cristo, perchè c'è né bisogno, tanto bisogno.
 
Giovanni 1: 4 In Lui era la vita, e la vita era la luce degli uomini.  

« Ultima modifica: 17.03.2020 alle ore 08:08:34 by tom_anad » Loggato
Robby71
Membro familiare
****



W questo FORUM!!!

   


Posts: 387
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #235 Data del Post: 17.03.2020 alle ore 08:33:56 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 16.03.2020 alle ore 23:15:35, Agata wrote:

.    Giuro che non si direbbe che dorme tranquillo...😅.  Comunque adesso colgo la domanda diretta... OK non avevo capito... Troppi post , pero Felice ha ben risposto ho visto, possiamo cercare e cercare, ma abbiamo solo due realtà innegabili , Ha fatto conoscere e dato molto peso al Nome , e non abbiamo oggi la corretta pronuncia, ma una non esclude l altra... Se vuole rispettare questo Santo nome libero di farlo.... Proprio come disse Gesù , e ribadiamo un senso di pace Apocalisse 19 Alleluia ( lodate yah ) . Però mi sorge il dubbio che lei una tesi su questa domanda che tanto la. Tormenta la tiene... Ci illumini se vuole...  

 
Felice ha ben risposto? Sarà, ma per quanto mi riguarda non mi ha convinto nemmeno lontanamente. Prima di tutto parte da un presupposto che è fondato sul dubbio. Voglio dire, se le cose stanno come ha scritto allora spiegami come si può fondare una dottrina sul: "si dice che forse un ebreo conosce la pronuncia del nome"?  Sembra l’inizio di una favola .
Per il resto ha confermato solamente quello che è risaputo storicamente.  
Ti dico che mi è bastata leggere la sua introduzione per rinunciare a proseguire la questione che tra l’altro ha lasciato in sospeso (mi riferisco alla risposta non data alla mia seconda domanda).  
Vista la prima risposta, non oso nemmeno immaginare quale argomentazione tirerebbe fuori per rispondere alla seconda questione e francamente vorrei risparmiargli quest'imbarazzo.
Personalmente rispetto Dio e quando prego non lo chiamo col nome YHWH dato che non conosco l'esatta pronuncia ma lo chiamo Padre. E ancora quando parlo di Lui, sempre per lo stesso motivo, a seconda dell'occasione, lo chiamo Signore o Dio.
La mia tesi è molto semplice, l'ho spiegata alla terza pagina ed è sempre quella:
"Personalmente credo che se L'Onnipotente ha lasciato che il Suo nome si velasse è per mettere in risalto il nome del Figlio, perchè è lui che ci ha salvati e perciò è degno di adorazione."
Vedi Agata, per come la vedo io, Dio le cose le fa semplici, ti basta vedere i comandamenti dati da Dio già del vecchio testamento che poi ha semplificato ulteriormente con un unico (amatevi l’un l’altro). In oltre guarda anche con quale tipologia di classe sociale si approcciava maggiormente il Signore Gesù cominciando dai discepoli i quali per la maggior parte non erano certo dei dotti. Non posso credere che per accedere alla salvezza, la Sua creatura debba risolvere degli enigmi e dei misteri impossibili. Proprio per questo (e forse anche per impedire all'uomo di pronunciare il Suo nome invano) Dio ha lasciato che la pronuncia del suo nome andasse persa. A mio parere, lo ha fatto per puntare il riflettore sul nome del figlio. E questo è evidente se si legge il N.T. La nostra salvezza è solo per mezzo del figlio. E per questo motivo ribadisco che Gesù merita la nostra adorazione. Ed è grave che la vostra organizzazione questo ve lo abbia impedito.  
Se Dio avesse voluto conservare la memoria del suo nome, puoi stare certa che avrebbe fatto parlare anche le pietre così come ha fatto parlare l’asino nell’A.T.
Ripeto, lo so che la maggior parte di voi è in buona fede e ammiro il vostro zelo, tuttavia non riuscite a vedere che la vostra organizzazione in maniera subdola sta distorcendo nel tempo le Scritture con lo scopo di togliere il culto a Gesù Cristo che è il Salvatore.  
Controlla tu stesso, molte note in calce sono scomparse nella vostra nuova TNM, note dalle quali potevano sorgervi dei dubbi sulla vostra dottrina, note tolte di proposito per non porre domande alla vostra organizzazione che evidentemente potevano essere scomode. Poi con le riviste, sempre la vostra organizzazione,  ha fatto, e vi sta facendo il resto.
Aprite gli occhi!
« Ultima modifica: 17.03.2020 alle ore 08:43:14 by Robby71 » Loggato
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Gesù+ritorna


Posts: 1094
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #236 Data del Post: 17.03.2020 alle ore 08:42:44 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 17.03.2020 alle ore 01:33:47, Agata wrote:

.        Mi sa che avevo capito benissimo.. 😅 quindi mi ripeterò un pò , il fatto che sostituire JHWH con Signore può sviare e sembrare arbitrario sono pienamente d accordo ,

come direbbe il mio amico, allora di cosa stiamo parlando se sei d'accordo. Comunque mi complimento con te, perchè se non sbaglia la mia memoria, sei la prima TDG che onestamente ammette gli errori evidenti della torre di guardia. E' già un miracolo.

Quote:

proprio quello che stiamo dicendo , ma c è una differenza nel inserirlo nel testo dove  è presente già tramite una citazione di un verso del VT che lo contiene, e cancellarlo del tutto in tutta la bibbia

Stavamo affrontando l'inserimento del nome Geova al posto di Signore (Gesù) in 2 CO 3:16 e non stavamo parlando di tutta la Bibbia. Sappiamo che il Nome " Hashem " c'è per migliaia di volte e per analizzarle tutte impiegheremo dieci anni. In 2 CO 3 la sostituzione è arbitraria e sbagliata se rileggi il versetto ed è stata fatta dalla TNM solo per avallare la dottrina TDG.

Quote:

Giusto quello che ci accusa lei...  Ma non vede la trave ,

La trave la vedo  e come per questo mi dissocio da qualsiasi traduzione e/o dichiarazione del mondo evangelico non conforme alla Parola.. Ovviamente, almeno spero, qui stiamo parlando delle traduzioni di altri, sia io che tu. La differenza qual'è? Se mi è stato detto che il termine YHWH nel VT è stato scritto nella N.R.  con SIGNORE pur evidenziato nelle note, io non ho combattuto per coprire tale errore, ho detto che era giusto mantenere il termine YHWH. Da parte dei TDG invece c'è una guerra ostinata a rimanere nell'errore. Hai mai letto che Felix abbia detto si è vero? Mai anche di fronte all'evidenza, anche perchè in base alla sua ammissione anche nella TNM bisogna scrivere YHWH e non Geova. Questa è la vera trave. Lei ha avuto il buon senso di riconoscere l'errore.

Quote:

E in Matteo. 4:4  ci ricorda " Devi adorare Geova tuo Dio e a lui solo devi rendere servizio " TNM citando chiaramente Deuteronomio 6:13 ... Quindi ancora adesso ci si converte a YHWH  tramite Cristo .

Giovanni 5:23
affinché tutti onorino il Figlio come onorano il Padre. Chi non onora il Figlio non onora il Padre che lo ha mandato.

 
così come poni tu il problema sembrerebbe che il mondo evangelico non adori il solo vero DIO, YHWH.
Completamente sbagliato. Noi adoriamo Dio come voi, la differenza è solo quella indicata in modo chiaro in Giovanni 5:23
Bisogna adorare il nostro Signore Gesù nello stesso modo in cui adoriamo YHWH. Non sostituire il Figlio al posto del Padre. Tutto qui. Ovviamente non solo adorare, la Parola dice onorare, quindi tutto l'onore che compete al Padre  lo dobbiamo dare anche al Figlio.
La dottrina TDG non rispetta la Legge non mettendo in pratica il comandamento di Giovanni 5:23 - anche questa è apostasia, l'inosservanza della Legge.
 

Quote:
Per quanto riguarda non sposare dottrine di uomini ha ragione .. Infatti gli Ebrei erano monoteisti in un mondo politeista , nonostante Abramo sia cresciuto a UR città politeista e mitologica ... Quindi si assolutamente non avvalliamo dottrine di uomini.

 
Si tratta di stabilire quali sono le dottrine degli uomini.
Andiamo ad un'esempio:
Rimaniamo su Giovanni 5:23 di cui  abbiamo già il testo.
Se la Parola dice di onorare allo stesso modo il Figlio e il Padre, la chiesa o congregazione che sostiene di onorare solo il Padre non sta predicando dottrine di uomini?
Tu non hai il potere di chiedere un cambiamento di rotta della dottrina TDG, verresti buttata fuori, puoi solo dissociarti, come faccio io, quando le dottrine che ti mettono davanti al naso non corrispondono ai testi sacri.
 
Bobbiamo tutti essere bereani se vogliamo fare la volontà di Dio e non quella degli uomini.
 
shalom
« Ultima modifica: 17.03.2020 alle ore 08:57:41 by tom_anad » Loggato
Robby71
Membro familiare
****



W questo FORUM!!!

   


Posts: 387
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #237 Data del Post: 17.03.2020 alle ore 09:42:26 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 17.03.2020 alle ore 00:20:59, Agata wrote:

 
   nella perfezione della riveduta c è scritto " abbiamo preferito sostituire il tetragramma con Signore .....ma avevano il  di diritto nascondere il nome del vero Dio con un impersonale Signore ... Che confonde anche le idee 😞

Per me, il fatto che nell A.T. hanno sostituito il nome YHWH con Signore, non confonde l'idee perché, anche se è sbagliato modificare le Scritture,  di fatti con quella modifica non hanno cambiato la sostanza di quello che è il messaggio principale che la parola di Dio vuole trasmettere all'uomo, che consiste nel fatto che Dio si è fatto uomo nella figura  di Cristo ed è venuto a morire per i nostri peccati.  
Viceversa, le modifiche subdole apportate nei testi sacri dai vostri traduttori sono mirati  proprio ad occultare la sostanza del messaggio di Dio lasciato all'uomo.
« Ultima modifica: 17.03.2020 alle ore 09:42:56 by Robby71 » Loggato
tom_anad
Membro familiare
****



GESU' RITORNA

    Gesù+ritorna


Posts: 1094
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #238 Data del Post: 17.03.2020 alle ore 10:15:58 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Buono! Vai vai!
Loggato
Liuk
Membro
***



W questo FORUM!!!

   


Posts: 99
Re: Il nome di Dio
« Rispondi #239 Data del Post: 17.03.2020 alle ore 10:32:46 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 17.03.2020 alle ore 00:06:56, Agata wrote:

.        Guardi che o io ho parlato di Apostasia ma non ho detto cosa avrebbe o non fatto, lei non credeva possibile che le bibbie potessero essere un po ritoccate per sostenere ciò che si vuole ,e io nonostante lo sbigottimento della domanda visto la chiara evidenza 😮 le ho spiegato che 1 è già successo secondo ciò che racconta il vangelo per mano dei Farisei.  2 Apostasia predetta in 2 tessalonicesi 2:3 - 5 non parla del anticristo o del non riconoscere il Cristo ... " ..verrà l Apostasia e ,....Egli si pone in opposizione e s innalza al di sopra .... Cosi si mette a sadere nel tempio di Dio..... , 1 Timoteo 1:19,20 ,2 Timoteo 2:16-19 Alessandro  Imeneo ,e Fileto. Sono un esempio di cos è Apostasia ( che letteralmente significa allontanarsi dalla via e ribellione ) loro pur restando nella congregazione insinuavano idee che erano contro l insegnamento del Cristo come ipotesi sulla resurrezione... Ma se legge le  lettere di Paolo ci sono diversi esempi di Apostasia , uomini che mettevano filosofie ecc.. ( tra l altro ho una chicca  tutta per lei in 2 Timoteo 2:9 sono riportati 2 versetti del vecchio testamento che citano il nome di Dio..solo che avete deciso di nasconderlo..ma sono buona mi fa simpatia e la  illumino io....) quindi deve ampliare il concetto di Anticristo ... Ora già allora si stava muovendo , ma ai vari concili c è stata una unione di Paganesimo e Cristianesimo che ha sporcato la chiesa del Cristo non penso devo illuminarla anche in questo ... Se no lei sarebbe tranquillamente Cattolico, le influenze che hanno cambiato il credo per volontà di un imperatore pagano e inserito filosofia e credo pagano con il cristianesimo è Apostasia non so lei come la chiamerebbe ..perché ha allontanato dalla retta via , centrando il significato del termine..... Voi ci fissate solo sul. Concetto di rinnegare il Cristo , che è fondamentale ma non solo , anche rinnegare i suoi insegnamenti è importante come dimostrato nelle lettere di Paolo , cmq se per lei non è cosi importante poteva restare Cattolico anche loro sono trinitari...😉

 
Il termine "apostasia" che compare solo in quell'occasione mi pare, si riferisce a ciò che precederà il ritorno di Cristo ed è associata alla manifestazione dell'uomo del peccato.  Dice anche "nessuno vi inganni in alcun modo, come se il giorno del Signore fosse già presente. Poiché quel giorno  
(la venuta di Cristo) NON VERRÀ se prima non verrà l'apostasia....."  
Continuo a non vedere comunque il nesso tra queste scritture e la manipolazione del testo biblico nei suoi punti importanti (se la scrittura è ispirata e infallibile, non posso credere che ci fu un tempo in cui non lo fosse...)
Poi se a te stupisce che le scritture contenenti il tetragramma siano state applicate anche laddove il contesto parla di Cristo e che giustifichino l'inserimento di un nome dalla incerta pronuncia, per me che credo nella divinità di Cristo non è imbarazzante che gli apostoli abbiano potuto credere che Cristo potesse essere lo stesso Dio (cioè che possiede le stesse qualità divine del Padre) o lo stesso Signore dell'antico testamento. Quindi non fa differenza se YHWH sia applicato al Padre come al Figlio, cioè accetto entrambe le soluzioni senza problemi, ma non arrivo a forzare il testo come ci è pervenuto solo perché ad un comune mortale possa apparire strana questa interscambiabilità.... se poi consideriamo anche che secondo gli apostoli non esiste "nessun altro nome" per essere salvati.... (Atti 4:12 - Efesini 1:21 - Filippesi 2:9)
PS. Non sono cattolico, non mi piacciono le etichette
« Ultima modifica: 17.03.2020 alle ore 12:40:02 by Liuk » Loggato
Pagine: 1 ... 14 15 16 17 18  ...  43 · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti