Ti senti solo? Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Dottrina e riflessioni bibliche
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Asaf)
   Gesù è morto veramente di venerdi ?
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2 3 4  · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Gesù è morto veramente di venerdi ?  (letto 4342 volte)
agata
Membro familiare
****



Io so che il mio redentore vive

   
E-Mail

Posts: 428
Re: Gesù è morto veramente di venerdi ?
« Rispondi #45 Data del Post: 07.11.2003 alle ore 23:16:05 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 05.11.2003 alle ore 23:02:47, Marmar wrote:

Tu dici che non cambia la nostra fede se è morto un qualsiasi giorno della settimana, però lui disse che sarebbe stato tre giorni e tre notti nella tomba.
 
Matteo 12:40
Poiché, come Giona stette nel ventre del pesce tre giorni e tre notti, così il Figlio dell'uomo starà nel cuore della terra tre giorni e tre notti.

 
Ma se poi a conti fatti questo non risultasse vero, qualcuno potrebbe insospettirsi.
 
SALUTI.

 
Affermazione giustissima, per questo credo fermamente che le parole della sacra scrittura, citate da Marmar devono essere attendibili al 100 % (e lo sono) altrimenti non sarebberò più credibili le parole di Gesù. Che Gesù sia morto di Giovedi, è la proabilità che più torna ai conti dei tre giorni e tre notti.
Loggato
True_Words
Membro
***



Gesù ti ama, non lo dubitare mai!

   
WWW    E-Mail

Posts: 62
Re: Gesù è morto veramente di venerdi ?
« Rispondi #46 Data del Post: 11.04.2004 alle ore 23:38:22 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Per quanto riguarda i 3 giorni e 3 notti vorrei far notare che l'usatissimo Thayer/BDB lexicon (presente in praticamente ogni Bible software) dice alla parola greca "hemera" (n° di Strong 2250):
"2a)  L'uso orientale del termine differisce dal nostro uso occidentale. Qualsiasi parte del giorno viene contata come giorno intero, quindi l'espressione "tre giorni e tre notti" non vuol dire letteralmente tre giorni interi, ma almeno un giorno più parte di altri due giorni".
 
Quindi Gesù muore prima del tramonto del venerdì, "riposa" il Sabato, e risorge la domenica mattina. Sono 1 giorno pieno + parte di altri 2 giorni -> "3 giorni e 3 notti" nel linguaggio comune ebraico.
« Ultima modifica: 11.04.2004 alle ore 23:39:56 by True_Words » Loggato

Cristian
Abramo
Membro
***



Il popolo di Israel vive

   
WWW    E-Mail

Posts: 134
Re: Gesù è morto veramente di venerdi ?
« Rispondi #47 Data del Post: 12.04.2004 alle ore 22:51:22 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Ho riletto questo vecchio thread e ho ritenuto opportuno fare qualche altra precisazione:

on 21.07.2003 alle ore 15:49:28, Abramo wrote:

Dipende di quale anno> se fù il '30 era il 10 di Nissan, se il 32 era il 12 di Nissan. Il 33 invece non poteva essere perchè il 33 non vi fù lo "Shabbat ha gadol" perchè la solennità del 15 Nissan cadeva di Shabbat. Lo "Shabbat ha gadol"="Il Gran Sabato" è il Sabato prima di Pesach quando il primo giorno di Pesach cade di giorno feriale, quando invece esso coincide col Sabato, non c'è "Shabbat ha gadol".

 
Quando la solennità del 15 di Nissan cade di Shabbat esso non è uno "Shabbat ha gadol"(gran Sabato) perchè esso viene anticipato il Sabato prima. In questo caso il Gran Sabato sarebbe una setimana prima di Pasqua. Esso veniva chiamato "Gran Sabato" perchè in quel giorno si preparava il popolo ad accogliere la Pasqua con grandi assemblee dove si tenevano dei lunghi discorsi di grandi rabbini.
Una antica tradizione dice anche che il "Gran Sabato" veniva chiamato così a causa del gran miracolo avvenuto il 10 di Nissan in Egitto quando il popolo si procurò un agnello da sacrificare. L'agnello infatti era considerato una divinità dagli egiziani e non avrebbero mai permesso che si sacrifichi una loro divinità.
Da notare che il 10 di Nissan è il giorno di preparazione della Pasqua, cioè dell'agnello pasquale. A questo punto mi pare chiara l'intenzione dell'evangelista di voler intendere il 10 di Nissan e che questo coincidesse col Sabato e sarebbe quindi un Gran Sabato, uno "Shabbat hagadol". Gesù sarebbe dunque morto 5 giorni prima di Pasqua.
 
Shalom
 
Loggato

Per approfondire vai su Forum Biblico
udp
Simpatizzante
**





   
WWW    E-Mail

Posts: 35
Re: Gesù è morto veramente di venerdi ?
« Rispondi #48 Data del Post: 19.04.2004 alle ore 19:38:56 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 12.04.2004 alle ore 22:51:22, Abramo wrote:
Ho riletto questo vecchio thread e ho ritenuto opportuno fare qualche altra precisazione:
 
Quando la solennità del 15 di Nissan cade di Shabbat esso non è uno "Shabbat ha gadol"(gran Sabato) perchè esso viene anticipato il Sabato prima. In questo caso il Gran Sabato sarebbe una setimana prima di Pasqua. Esso veniva chiamato "Gran Sabato" perchè in quel giorno si preparava il popolo ad accogliere la Pasqua con grandi assemblee dove si tenevano dei lunghi discorsi di grandi rabbini.
Una antica tradizione dice anche che il "Gran Sabato" veniva chiamato così a causa del gran miracolo avvenuto il 10 di Nissan in Egitto quando il popolo si procurò un agnello da sacrificare. L'agnello infatti era considerato una divinità dagli egiziani e non avrebbero mai permesso che si sacrifichi una loro divinità.
Da notare che il 10 di Nissan è il giorno di preparazione della Pasqua, cioè dell'agnello pasquale. A questo punto mi pare chiara l'intenzione dell'evangelista di voler intendere il 10 di Nissan e che questo coincidesse col Sabato e sarebbe quindi un Gran Sabato, uno "Shabbat hagadol". Gesù sarebbe dunque morto 5 giorni prima di Pasqua.
 
Shalom
 

penso che l'intervento di True_Words sia interessante. vorrei sapere il tuo parere.
 
udp
Loggato

"Ciò che non mi uccide mi rende più forte."
Marcionita
Membro
***




Sulla via della Luce

   


Posts: 86
Re: Gesù è morto veramente di venerdi ?
« Rispondi #49 Data del Post: 16.04.2018 alle ore 10:13:39 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Il sito di biblistica
http://www.biblistica.it/wordpress/?page_id=3506  
 
propende per la morte di Gesù mercoledì e lo schema, detto semplicemente sembra questo:
Mercoledì (14 di Nisan) morte
Giovedì (15 di Nisan) festa
Venerdì (16 di Nisan) le donne comprano gli aromi e li preparano
Sabato (17 di Nisan) riposo
Domenica (18 di Nisan) la tomba è vuota.
 
3 giorni e 3 notti, secondo quanto detto da Matteo.
 
Mi pare che il buon Abramo abbia scritto che il 15 di Nisan cadeva il 30 ev. che quindi potrebbe essere l'anno della morte e della RISURREZIONE di Nostro Signore.
 
Il giovedì ed il venerdì non tornano, secondo il mio modestissimo parere, perché le donne non avrebbero potuto acquistare e preparare gli aromi per ungere il Cadavere, cioè avrebbero potuto acquistarli in caso di morte il giovedì solo in un lasso di tempo brevissimo, prima della sera che annunciava il giorno degli Azzimi e poi prepararli, sempre in brevissimo tempo, dopo il tramonto del Sabato e inizio quindi del primo giorno dopo il Sabato. Non torna. Non parliamo poi della morte di venerdì, in qual caso le pie donne avrebbero avuto, si e no tre ore per: 1) acquistare gli aromi e 2) prepararli perché da tramonto di venerdì a tramonto di Sabato sarebbe stato il giorno degli Azzimi ed il buon Abramo ci ha ricordato che il giorno degli Azzimi non cade mai di venerdì.
« Ultima modifica: 16.04.2018 alle ore 10:17:21 by Marcionita » Loggato

Conoscerete la Verità e la Verità vi farà liberi.
Giovanni (8, 31-32)
kosher
Membro familiare
****




Neve Shalom Wahat al-Salam

   


Posts: 423
Re: Gesù è morto veramente di venerdi ?
« Rispondi #50 Data del Post: 30.04.2018 alle ore 13:09:19 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

È ormai assolutamente certo che gli ebrei al tempo di Gesù usavano ancora due calendari. Avevano un calendario nato per gli usi laici e accettato anche nella liturgia del Tempio da una settantina di anni. Era però restato in uso un altro calendario, più vecchio del primo, presso quella frangia giudaica che può essere detta degli esseni e i cui reali contorni e dimensioni ci sfuggono.  
 
Alcune difficoltà della cronologia degli avvenimenti che portarono Gesù sulla croce si risolvono bene tenendo conto dell'esistenza di questi due calendari. La difficoltà fondamentale consiste nel fatto che Gesù secondo i sinottici avrebbe celebrato la Pasqua e poi sarebbe stato arrestato, mentre da Giovamni e da tutta la tradizione cristiana appare che morì la vigilia di Pasqua, un venerdì, e che la tomba vuota fu scoperta la domenica mattina successiva. La contraddizione è evidente e nessuno ha mai cercato, neanche nei primi secoli, di alterare la documentazione evangelica, per far concordare le due versioni. Le recenti scoperte hanno chiarito la situazione in maniera che a me ed altri pare soddisfacente.¹
 
Tutti e quattro i vangeli sono a conoscenza della cosiddetta “grazia pasquale” di Pilato. Benché alcuni critici abbiano sollevato dubbi sulla storicità di questa consuetudine, è di fatto improbabile che una tradizione inautentica – la cui falsità sarebbe potuta essere smascherata così facilmente – venisse utilizzata da tutti e quattro gli evangelisti. D’altra parte, altri racconti in merito a ufficiali (romani e non) che rilasciavano prigionieri in occasione di giorni speciali non sono stati messi in dubbio. Per esempio, lo storico latino Livio riferisce di casi speciali in cui i prigionieri venivano rilasciati (Storia di Roma 5,13,8) [….]
 
[…] Infine nella Mishnà, la raccolta riveduta e pubblicata della legge orale ebraica, si dice che: «potranno uccidere l’agnello pasquale, per uno…cui abbiamo promesso la liberazione dal carcere» in occasione della Pasqua (Trattato Pesahim 8,6)  
 
[1] Gesù e la sua gente, pag. 226, Paolo Sacchi
Loggato

Dominus noster Iesus Christus, Deus unigenitus, primogenitus totius creationis.
Marcionita
Membro
***




Sulla via della Luce

   


Posts: 86
Re: Gesù è morto veramente di venerdi ?
« Rispondi #51 Data del Post: 28.06.2018 alle ore 09:03:16 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Questa discussione storica mi appassiona, i pareri sono a volte discordanti ma tutti abbastanza condivisibili, poi sia chiaro che per me non ha alcuna importanza se il Signore sia morto di mercoledì, di giovedì o di venerdì, l'importante è che è risorto.
Loggato

Conoscerete la Verità e la Verità vi farà liberi.
Giovanni (8, 31-32)
Virtuale
Membro familiare
****



Abbi fiducia in Gesù

   


Posts: 3160
Re: Gesù è morto veramente di venerdi ?
« Rispondi #52 Data del Post: 24.10.2018 alle ore 10:08:38 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 28.06.2018 alle ore 09:03:16, Marcionita wrote:
è risorto.

Ad ogni modo il leone di Giuda è risorto e anche questo lo credo, ma se si dice che la tomba era vuota di domenica non penso che se l`erano sognato.
« Ultima modifica: 24.10.2018 alle ore 10:12:10 by Virtuale » Loggato

"Zia, ma quando Gesù è risorto ha fatto il buco nell`ozono ? " (bambino) di Tony Kospan.
Pagine: 1 2 3 4  · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti