Ti senti solo? Benvenuto Visitatore. Fai Login o Registrati. RegolamentoLeggi il regolamento completo  RSSIscrizione feed RSS

Indice Indice   Help Help   Cerca Cerca   Utenti Utenti   Calendario Calendario   Login Login   Registrati Registrati

    
   I Forum di Evangelici.net
   Dottrina, storia ed esegesi biblica (partecipazione riservata a chi si identifica con i punti di fede di evangelici.net)
   Dottrina e riflessioni bibliche
(Moderatori: andreiu, ilcuorebatte, Asaf)
   Dove siamo dopo la morte fisica?
« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Pagine: 1 2 3 4  · vai in fondo · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa
   Autore  Topic: Dove siamo dopo la morte fisica?  (letto 5612 volte)
New
Membro familiare
****



Io posso ogni cosa in Cristo che mi fortifica

   


Posts: 3944
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #30 Data del Post: 15.04.2014 alle ore 19:04:57 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.04.2014 alle ore 18:48:27, danda wrote:
dov'è l'aspetto negativo?io non lo vedo...

L'aspetto negativo è che si tratta di una palese disobbedienza alla Parola di Dio che dice:
 
Se qualche persona si rivolge agli spiriti e agli indovini per prostituirsi andando dietro a loro, io volgerò la mia faccia contro quella persona, e la toglierò via dal mezzo del suo popolo. - Levitico 20:6
 
né incantatore, né chi consulta gli spiriti, né chi dice la fortuna, né negromante, - Deuteronomio 18:11
 
«Consultate quelli che evocano gli spiriti e gli indovini, quelli che sussurrano e bisbigliano», rispondete: «Un popolo non deve forse consultare il suo Dio? Si rivolgerà forse ai morti in favore dei vivi? - Isaia 8:19
 
Cercare di contattare i defunti porta a mettersi in contatto con degli spiriti maligni con conseguente demonizzazione.
« Ultima modifica: 15.04.2014 alle ore 19:28:18 by New » Loggato
danda
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   


Posts: 34
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #31 Data del Post: 15.04.2014 alle ore 19:09:18 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

si,ma queste cose,se leggi l'articolo che ho linkato,non sono presenti nel caso in questione.o almeno io continuo a non constatarle.poi sono qui per imparare e capire,al momento io continuo a vedere questo...
Loggato
New
Membro familiare
****



Io posso ogni cosa in Cristo che mi fortifica

   


Posts: 3944
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #32 Data del Post: 15.04.2014 alle ore 19:26:57 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Dammi retta, non ti fidare, fidati solo della Parola di Dio.
« Ultima modifica: 15.04.2014 alle ore 19:34:20 by New » Loggato
Caste
Membro familiare
****



Give God a Chance

   


Posts: 1271
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #33 Data del Post: 15.04.2014 alle ore 19:29:41 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.04.2014 alle ore 18:48:27, danda wrote:
cioè,obiettivamente,prendendo in esame il secondo dei due articoli che ho linkato...dov'è il contrasto con la reale volontà del Signore?dov'è l'aspetto negativo?io non lo vedo...

 
Ci ho dato una breve occhiata (all'articolo che hai messo, intendo, il resto del sito non ho avuto tempo di visitarlo) e alcune cose "discutibili" saltano all'occhio...  
Innanzitutto la frase "la bibbia va interpretata simbolicamente" è molto pericolosa, perché lascia spazio a qualsiasi dottrina e idea che può o non può piacerci. La bibbia NON va interpretata simbolicamente, va compresa, ed è tutto un altro modo. Che poi ci siano dei passi con significati simbolici è innegabile, ma è anche innegabile che sono passi in cui il contesto lo rende chiaro. (Proprio qua sul sito c'è un corso di ermeneutica piuttosto carino che aiuta a chiarire il senso delle interpretazioni simboliche http://www.evangelici.net/cgi/forum/YaBB.pl?board=Dottrina;action=displa y;num=1253598501 )  
 
Poi c'è la frase "I demoni non propugnano una religione che afferma che ci si guadagna il Cielo con le buone opere. Perché mai essi dovrebbero incoraggiarci a fare opere buone?"
In realtà, sì, lo fanno, poiché sappiamo che NON ci si guadagna il cielo con le buone opere; convincersi che sia così è forse il modo migliore per addormentare la propria coscienza.  
 
Quindi, solo nelle prime righe, cose che non vanno ci sono.
 
Inoltre gli esempi biblici postati da new paiono abbastanza chiari: posso capire Levitico 20:6... ma gli altri due non parlano di "casi in questione" parlano chiaramente del contattare i defunti in generale, o così mi pare di leggere.
« Ultima modifica: 15.04.2014 alle ore 19:31:32 by Caste » Loggato

"Il problema delle citazioni su internet è che non si sa mai se siano vere o no" Abraham Lincoln
danda
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   


Posts: 34
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #34 Data del Post: 15.04.2014 alle ore 19:44:07 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

si,effettivamente avevo notato quello che tu dici...però,oltre a questa parte negativa,c'è in effetti anche una parte positiva,ossìa il fatto che a partire da queste esperienze ci sono anche diverse conversioni al Signore,alla Verità.
Certo,le scritture e il fatto che tutte le profezie presenti nella Bibbia si siano avverate(a parte quelle relative a tempi ancora futuri chiaramente)già dovrebbero bastare...ma è innegabile che al giorno d'oggi,e non solo,in questo mondo c'è tanta confusione e ignoranza,per cui spesso c'è bisogno di un input iniziale diverso,che evidentemente può essere anche questo di cui stiamo trattando.Per cui,bilanciando tutto quanto è stato detto,io non me la sento di etichettare in senso negativo questo,poi a fine articolo viene anche spiegato meglio,certo nemmeno in senso del tutto positivo,per i motivi detti...penso che qui la soluzione sta un pò a metà strada,in questo senso...che ne pensate?
« Ultima modifica: 15.04.2014 alle ore 19:46:24 by danda » Loggato
Caste
Membro familiare
****



Give God a Chance

   


Posts: 1271
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #35 Data del Post: 15.04.2014 alle ore 19:53:50 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Vedi, come giustamente dici, c'è molta confusione; purtroppo queste cose non fanno altro che aumentare questa confusione.  
 
Il fatto che Dio si possa mostrare ovunque, non deve portarci ad apprezzare l'ovunque, ma ad apprezzare Dio.
Loggato

"Il problema delle citazioni su internet è che non si sa mai se siano vere o no" Abraham Lincoln
Virtuale
Membro familiare
****



Abbi fiducia in Gesù

   


Posts: 3160
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #36 Data del Post: 15.04.2014 alle ore 20:18:14 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.04.2014 alle ore 18:48:27, danda wrote:
dov'è il contrasto con la reale volontà del Signore?

 
Ci sono giorni e giorni...
Forse la Bibbia cattolica ha modificato i testi perchè l`ha vista in modo simbolico.
Non ho qui quella Bibbia ma mi sembra di ricordare che nei 10 comandamenti, è stato cambiato quello che dice di non avere altri dei...è come se è stato annullato
(l`ho cercato "morbosamente" ma con grande delusione non `ho trovato
Loggato

"Zia, ma quando Gesù è risorto ha fatto il buco nell`ozono ? " (bambino) di Tony Kospan.
danda
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   


Posts: 34
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #37 Data del Post: 15.04.2014 alle ore 20:58:18 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.04.2014 alle ore 20:18:14, Virtuale wrote:

 
Ci sono giorni e giorni...
Forse la Bibbia cattolica ha modificato i testi perchè l`ha vista in modo simbolico.
Non ho qui quella Bibbia ma mi sembra di ricordare che nei 10 comandamenti, è stato cambiato quello che dice di non avere altri dei...è come se è stato annullato
(l`ho cercato "morbosamente" ma con grande delusione non `ho trovato

 
non ho capito il riferimento...
Loggato
Virtuale
Membro familiare
****



Abbi fiducia in Gesù

   


Posts: 3160
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #38 Data del Post: 15.04.2014 alle ore 21:26:31 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 15.04.2014 alle ore 20:58:18, danda wrote:

 
non ho capito il riferimento...

...sono succube di questo comandamento (dato a Mosè per il popolo ma anche valido nel Nuovo Testamento):
:: NON AVERE ALTRI DII DAVANTI A ME. (Esodo 20:3) e (Matteo 4:10)...Allora Gesù gli disse: Va`, Satana, poichè stà scritto: Adora il Signore Iddio tuo, ed a Lui solo rendi culto.
...    
Loggato

"Zia, ma quando Gesù è risorto ha fatto il buco nell`ozono ? " (bambino) di Tony Kospan.
danda
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   


Posts: 34
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #39 Data del Post: 15.04.2014 alle ore 21:29:01 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Certo
Loggato
Paolo_aquila
Membro familiare
****



Fratelli amiamoci , perchè l'amore vien da Dio.

   
E-Mail

Posts: 431
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #40 Data del Post: 16.04.2014 alle ore 20:00:44 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica


on 09.04.2014 alle ore 10:06:57, Marmar wrote:
Salve Paolo Aquila, ciò che dici è molto interessante, ma ha una base biblica? Potresti indicare i punti dai quali si possono trarre le conclusioni che citi a proposito delle dimensioni?

Ciao Mario, io chiedo scusa a te ed a tutti gli altri per avere detto quelle cose delle quali nn posso spiegare il riferimento Biblico! Vi prego di perdonarmi.  Sono giù
Loggato

Paolo aquila
danda
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   


Posts: 34
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #41 Data del Post: 02.05.2014 alle ore 10:25:59 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

volevo tornare sul fatto di contatti con l'aldilà(o presunti tali...)...quando c'è verità e quando sono falsi?c'è verità quando il risultato è quello di portare ad amare più intensamente Dio e il prossimo,quando il contatto non è forzato e il dono viene usato con umiltà e discrezione e c'è coerenza con Cristo...la menzogna è quando il tutto viene forzato,porta ad ammirare la persona che ha divulgato certe cose,che lo fa anche spesso in modo da avere ritorno economico,mediatico ecc. e magari manca anche coerenza con Cristo..
« Ultima modifica: 02.05.2014 alle ore 10:27:51 by danda » Loggato
Stefanotus
Visitatore

E-Mail

Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #42 Data del Post: 02.05.2014 alle ore 16:45:13 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica    Rimuovi messaggio Rimuovi messaggio

La Bibbia ci dice che non c'è alcuna possibile relazione tra i vivi ed i morti.
Quindi è letteralmente impossibile che vi siano contatti del genere.
Loggato
danda
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   


Posts: 34
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #43 Data del Post: 10.05.2014 alle ore 12:40:57 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

Esatto Stefanotus...volevo tornare su queste questioni perchè ho avuto modo di capire e rivedere così completamente quanto ho scritto in alcuni interventi precedenti...
 
Per quanto riguarda i casi ''pre morte'' sintetizziamo così: Le testimonianze cui ci si riferisce sono di persone vive (alla frontiera della morte, come si dice, intanto, però, vive.). Non si tratta di persone morte che - tornate prodigiosamente indietro - vengono a raccontarci quello che hanno visto. Tutto ciò che hanno visto sta all'interno della vita, dunque - per definizione - non è in grado di riferirsi a ciò che sta oltre essa. Peraltro si tratta di persone in uno stato critico, non esattamente lucide, dunque stare ad ascoltare le loro testimonianze come esperienza di realtà sembra piuttosto ingenuo: ad esempio, un'anima che sta "fuori" dal corpo non esiste né per la scienza né per la visione cristiana dell'uomo, dunque se io penso di "fare esperienza" di essa evidentemente sto sfarfallando.Le persone più competenti per esprimersi in merito sono gli scienziati, in particolare i neuroscienziati. Non vedo come queste curiose allucinazioni di persone in uno stato di grande sofferenza e pericolo possano rinfrancare la fede.  
In questo video una spiegazione ulteriore...http://www.youtube.com/watch?v=N25MBbujLVY
 
Per quanto riguarda metafonia,contatti forzati con mondo ultraterreno ecc. qui viene spiegata bene la realtà http://annalisacolzi.wordpress.com/2013/10/17/e-lecito-evocare-i-defunti-con-la-metafonia/ (ineccepibile padre francois).
Dopodichè aggiungo che durante il mio percorso ho anche dato credito a queste robe e mi pento con tutto il cuore di questo.
Loggato
danda
Simpatizzante
**



W questo FORUM!!!

   


Posts: 34
Re: Dove siamo dopo la morte fisica?
« Rispondi #44 Data del Post: 13.06.2014 alle ore 15:05:29 »
Rispondi con quote Rispondi con quote   Modifica Modifica

voglio tornare sull'argomento per condividere questo scritto:  
 
La verità sulle nde alla luce,soprattutto, della Bibbia
 
Abbondano al giorno d'oggi testimonianze di cosiddette ''esperienze pre morte''.Da premettere subito che va confutata ogni qualsivoglia idea di vedere dette esperienze come ''prove di qualcosa''.Questo anzitutto alla luce della Bibbia,quindi della Verità. Ma anche utilizzando un po' la logica e l'intelletto umano che proprio Dio  ha donato agli esseri umani e che molti ''invischiati''in questo tipo di argomenti non riesce a utilizzare infarcito magari di idee new age o similari false e contro la parola di Dio.
 
Anzitutto si può partire con qualche semplice osservazione logica,volendo così dire.Le testimonianze cui ci si riferisce sono di persone vive (alla frontiera della morte, come si dice, intanto, però, vive.). Non si tratta di persone morte che - tornate prodigiosamente indietro - vengono a raccontarci quello che hanno visto. Tutto ciò che hanno visto sta all'interno della vita, dunque - per definizione - non è in grado di riferirsi a ciò che sta oltre essa. Peraltro si tratta di persone in uno stato critico, non esattamente lucide, dunque stare ad ascoltare le loro testimonianze come esperienza di realtà sembra piuttosto ingenuo: ad esempio, un'anima che sta "fuori" dal corpo non esiste né per la scienza né per la visione cristiana dell'uomo, dunque se io penso di "fare esperienza" di essa evidentemente sto sfarfallando.Le persone più competenti per esprimersi in merito sono quindi gli scienziati, in particolare i neuroscienziati.  
Altro elemento:naturale aspettarsi che,in quanto tutti esseri umani,quando si muore si viva praticamente la stessa situazione,a parità di condizione in cui si muore.Ebbene, analizzando varie nde trapela la confusione più totale,in base ai pensieri reconditi del soggetto che l'ha vissuta.Che poi c'è chi da esperienza del genere si sia anche avvicinato alla fede cristiana che prima non aveva è un altro paio di maniche,di certo facendo detta esperienza già da reale cristiano che conosce la Bibbia la si interpreta per quello che è in realtà.
Assurdo,ma capitato anche questo,sentire un qualche accostamento alla vicenda di Lazzaro,il quale stava nel sepolcro da 4 giorni(quello era morto davero,questo fu un miracolo di Gesù).
 
E quello che è in realtà può divenire anche un'opera del male nel momento in cui c'è una interpretazione di un certo tipo fatta o dallo stesso soggetto che la vive o da chi usa dette esperienze per testimoniare qualcosa che un movimento professa(esempio tipico quello new age).Anche perchè,attenzione a questo punto,trattasi di fenomeno indotto,seppur involontariamente,comunque dall'uomo e da elementi naturali con la pretesa di arrivare attraverso esso al soprannaturale,all'al di la...elementi tipici dello spiritismo.E sappiamo a cosa conduce lo spiritismo,in base proprio alla Parola di Dio e ai fatti...
 
Ma andiamo ora alla Parola di Dio,la Bibbia.Elemento centrale del lavoro in oggetto è proprio che la Parola di Dio stessa nega la possibilità di dette esperienze raccontate per quello che si tende a voler far credere(visione di ciò che c'è oltre la morte...).Nessuno mette in dubbio che le esperiene riportate siano realmente accadute a chi le racconta(almeno nella maggioranza di esse),come anche sarà vero che chi pensa di contattare i defunti comunichi realmente con qualcuno(il punto è la reale identità)o almeno creda di farlo, è quello che quelle esperienze realmente sono che bisogna discernere e chiaramente la Bibbia è il primo mezzo per poterlo fare.
 
Proverbi 14.12 – Geremia 10.23 – 2Re 5.1-14 – Giovanni 16.1-3 – Atti 26.9-11
(dette esperienze portano alcuni ad aumentare la fede in se stessi più che in Dio)
 
Romani 10.17 –   1Pietro 1.3-4
(ci viene detto nella Bibbia cosa potrà accadere ed in quello va riposta la piena e unica fede)
 
esperienze di premorte rientrano nella categoria di uomo fiducioso in se stesso al posto di Dio? Sì! Perché? Perché le esperienze di pre-morte contraddicono la Scrittura. Le persone che pretendono di vedere l'aldilà durante esperienze di premorte sono persone al di fuori di Cristo. La Bibbia ci dice che solo quelli che sono in Cristo hanno la speranza del cielo (1 Pietro 1:1-4;. 1 poll 5:11-13;. Gal 3,27). Dio dovrebbe consentire a un non cristiano di vedere il cielo attraverso un'esperienza di pre-morte, che non ha nemmeno la speranza del cielo? Non sarebbe inganno da parte di Dio? Darebbe anche false speranze a quel peccatore straniero (Ebrei 06:18;. Cor 14,33. Eb 5:8-9)?  
 
Quando Paolo fu rapito fino al terzo cielo, è stato impdito di rivelare ai Corinzi di quello che ha vissuto (2 Cor. 12:1-9). Perchè Dio che ha proibito all' apostolo di Cristo sul discutere la sua visione della vita dopo la morte avrebbe permesso oggi a un non cristiano di vedere, ascoltare e discutere quello che succede nel Paradiso?  
 
Abbiamo alcuni esempi nella Bibbia di persone che vengono resuscitate dai morti (1 Re 17:17-24;. 2 Re 4:31-37, 13:20-21.,. Matteo 27:52-53; Lc 7. :11-17; 8:49-56, 11:41-44 7N,. Atti 9:36-43; 20:9-12). Ciò che è interessante di tutti questi racconti è che non vi è uno di loro che descriva quello che succede nell'aldilà! Perché? Perchè è questa la volontà di Dio(Luca 16:27-31). Cioè che oggi noi se vogliamo sapere cosa ci sia oltre questa vita terrena abbiamo un unico quanto affidabile mezzo per saperlo,ossia la Bibbia.Quello che va fatto è avere fede in essa,ed è questo che Dio vuole.
 
Qualcuno potrebbe anche obiettare: "Che dire di Giovanni nel libro dell'Apocalisse?" Sì, è vero che a Giovanni fu permesso di sentire e vedere molte cose (Giovanni 16:13; Apocalisse 22:08). Eppure, allo stesso tempo, in maniera  limitata in quanto gli fu permesso di registrare e rivelare ai suoi lettori. Giovanni scrisse solo quando permesso di scrivere (Ap 02:01; 14:13), e in almeno un'occasione è stato detto di non scrivere ciò che era stato rivelato a lui (Ap 10,4).
 
Ovviamente, Dio, nella sua infinita saggezza, ha ritenuto opportuno limitare la conoscenza dell'uomo dell'aldilà,come già detto. Come sta la nostra comprensione limitata della vita dopo la morte per venire oggi? Ripetiamolo:Leggendo la parola scritta di Dio (Romani 10:17;. Gv 20:30-31; 1 Gv 5:11-13;. 1 Pt 1,3-4;. Apocalisse 21:01-22:05) , non per rivelazione diretta sotto forma di esperienze ''pre-morte'' (1 Corinzi 13:8-10;.. 2 Pietro 1:03).  
 
Quando andiamo verso l'aldilà oggi? Non è vicino alla morte, ma dopo la morte (Giacomo 2:26;. Lc 16:22-23). Possiamo tornare a questa vita una volta che abbiamo attraversato? No (Lc 16:26-31;. Eb 9:27)!  
 
Si può anche poi affermare che se Satana non è dietro dette esperienze,come causa diretta,e sono esse spiegabili dalla scienza molto probabilmente,quando l'uomo finisce per credere e insegnare che esperienze di premorte sono di Dio, egli  crede e insegna false dottrine e viene quindi per essere ingannato da Satana (Gv. 8:44;. 2 Corinzi 11:13-15;. 1 Tim 4 : 1, 2 Tessalonicesi 2:09; Ef 6,11)...  
 
Gesù disse'' sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me" On. 14,6). "Un solo corpo e un solo spirito, come siete stati chiamati ad un'unica speranza, quella della vostra vocazione; un solo Signore, una sola fede, un solo battesimo, un solo Dio e Padre di tutti, che è al di sopra di tutti, fra tutti ed in tutti" (Ef 4,4-6).  
Loggato
Pagine: 1 2 3 4  · torna su · Rispondi Rispondi   Create+Poll Create+Poll   Abilita notifica Abilita notifica    Invia il Topic Invia il Topic    Stampa Stampa

« Topic Precedente | Prossimo Topic »
Icons made by Freepik, Daniel Bruce, Scott de Jonge, Icomoon, SimpleIcon from www.flaticon.com is licensed by CC BY 3.0
Powered by YaBB 1 Gold - SP 1.4 - Forum software copyright © 2000-2004 Yet another Bulletin Board

    
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti