Gli Speciali di evangelici.net - torna all'indice

Porte Aperte 2014 - il convegno tweet per tweet

Convegno Porte Aperte 2014Dal 2 al 4 maggio 2014 a Torre Pedrera (Rimini) si è svolto il 30.mo convegno di Porte Aperte, organizzazione umanitaria impegnata nel sostegno alla chiesa cristiana perseguitata.

Paolo Jugovac ha seguito lo svolgimento dei lavori, proponendo una cronaca in diretta twitter per i lettori di evangelici.net,cronaca che ora è possibile rileggere qui come tweet-reportage delle tre giornate.

TwitterVENERDÌ 2/5/2014

Inizia oggi a Rimini il 30.mo convegno di Porte Aperte: focus, quest'anno, sulle "Ferite da fasciare" in Africa. http://goo.gl/cJDNeq

Tutto pronto a Rimini per il 30.mo convegno di #PorteAperte. Alle 21 la prima sessione pic.twitter.com/Sq0RhRCx5A

«Vi do il benvenuto e vi ringrazio a nome dell'Africa» il saluto di Lino Cavone ai 350 partecipanti al convegno di #PorteAperte

Il canto africano di Damaris, vedova di un martire per la fede, coinvolge i partecipanti al convegno di #PorteAperte pic.twitter.com/RaHWb5fyR8

Brother Michael racconta con passione a #PorteAperte la sua esperienza missionaria nella Primavera araba in Egitto pic.twitter.com/qJhAHWne2t

SABATO 3/5/2014

Tra pochi minuti a Rimini avrà inizio la seconda giornata del 30.mo Convegno di #PorteAperte pic.twitter.com/0Vr3leRZej

Momenti di canto comunitario e preghiera con Giuseppe De Chirico e Stefano Rigamonti a #PorteAperte pic.twitter.com/X28ftSUxSV

A #PorteAperte il bilancio annuale sulla crisi: è la cintura del Sahel la nuova area di persecuzione per i cristiani pic.twitter.com/iEblfuAO9q

A #PorteAperte focus sui quattro gradi della persecuzione: opposizione, disinformazione, ingiustizia, violenza pic.twitter.com/7nScFLiYTG

#PorteAperte, le fasi della persecuzione | 1. opposizione: non uccide ma scoraggia il credente

#PorteAperte, le fasi della persecuzione | 2. disinformazione: compromette la reputazione del credente, crea cultura dell'intolleranza

#PorteAperte, le fasi della persecuzione | 3. ingiustizia. Espulsione dalla società, divieti arbitrari, obbligo di accettare discriminazione

#PorteAperte, le fasi della persecuzione | 4. violenza. Rapimenti, conversioni forzate, omicidi. Sottomessi e vessati in quanto cristiani

#PorteAperte, la violenza degli estremisti colpisce soprattutto le donne. Un pensiero alle 187 ragazze nigeriane ancora in mano a Boko Haram

#PorteAperte: Brother Michael racconta la speranza e la cocente delusione della minoranza cristiana in Egitto, vessata dopo piazza Tahrir

#PorteAperte, Brother Michael: Gli attacchi di integralisti contro la chiesa egiziana sono stati per noi un'occasione per amare e perdonare

Nuovo libro #PorteAperte: "Il paradiso dei Kim" è la storia di Zhang, un cristiano nell'inferno della Corea del Nord pic.twitter.com/F01Kj3qjl0

Riparte con la musica di lode di Giuseppe De Chirico la sessione pomeridiana al 30.mo convegno di #PorteAperte pic.twitter.com/3RLiCX3iDH

A #PorteAperte la storia di Damaris, quattro figli, il cui marito è stato ucciso da Boko Haram: Dio mi ha risollevato pic.twitter.com/7hqb8581dT

Il lavoro di #PorteAperte non si sviluppa solo sul piano spirituale ma anche psicologico, economico, sociale, fisico pic.twitter.com/5zROJppKbF

I viaggi di #PorteAperte nel 2014, compatibilmente con la situazione internazionale del momento, faranno rotta verso Nordafrica e Sudamerica

A #PorteAperte Brother Michael parla della strategia dei cristiani in Egitto: nonostante le provocazioni, mostrare amore verso i musulmani.

Doveroso omaggio ai collaboratori di #PorteAperte che nel mondo corrono seri rischi per aiutare i perseguitati. E a volte non tornano a casa

"Segui la felpa grigia", la sorpresa di #PorteAperte ai giovani 14-24 per raccontare dal vivo la Secret church: http://goo.gl/PH5FQt

Per gli over 24, a #PorteAperte serata praise&worship con Giuseppe De Chirico, Stefano e Luca Rigamonti, Lorena Genta pic.twitter.com/0XJs3YOxSc

Con il concerto di Giuseppe De Chirico e la notte di preghiera si conclude il lungo sabato di #PorteAperte: http://goo.gl/B3tI29

DOMENICA 4/5/2014

Al 30.mo convegno nazionale di #PorteAperte si apre il culto domenicale che conclude la tre giorni di lavori.

"Lo Spirito di Dio è su di me... per fasciare quelli che hanno il cuore spezzato": Isaia 61:1-3 leit motiv a #PorteAperte 2014

"Hai pensato che Dio potrebbe voler mandare te a fasciare quelle ferite, condividendo la sofferenza degli altri?" #PorteAperte

"Dobbiamo fasciare le ferite perché proviamo compassione, ma anche perché è un preciso comando di Cristo" (Lino Cavone a #PorteAperte 2014)

"Il convegno si sta chiudendo. Che ognuno di noi possa raccogliere le sfide di queste giornate. Vai e fascia i cuori rotti" #PorteAperte

"Fare missione significa prepararsi, imparare la lingua e la cultura. Richiede impegno. Ma Dio non dà meno di ciò che chiede" #PorteAperte

È il momento della Santa Cena a #PorteAperte: "condividiamola spiritualmente anche con i fratelli perseguitati" (Lino Cavone)

Brother Michael a #PorteAperte introduce la Santa Cena citando le Lamentazioni di Geremia: ogni mattina le compassioni di Dio si rinnovano

#PorteAperte, presentati i dati 2013: +22,9% per interventi in formazione e assistenza, +24,3% per programmi di sviluppo socio-economico

#PorteAperte, le prossime sfide: informare, prevedere i cambiamenti nel mondo arabo, sviluppare la rete di collaboratori, sensibilizzare

"Si può resistere, si può perdonare, si può considerare una crisi come una benedizione. I fratelli perseguitati insegnano come" #PorteAperte

"Vivere in Dio, amare il prossimo (e il nemico), testimoniare il Cristo risorto sono le tre priorità per noi cristiani" #PorteAperte

"Vi benedico con la fame di Dio": si conclude con questa riflessione e sfida il 30.mo convegno di #PorteAperte

 

 

Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti