Terremoto e solidarietà, gli aggiornamenti

Notizia inserita il 26/8/2016 alle 18:58 nella categoria: Dall'Italia

Il periodo dell'emergenza seguito al sisma del 24 agosto si è concluso, ma c'è ancora bisogno di aiuto, sostegno, solidarietà per le popolazioni che stanno andando incontro all'inverno e a una ricostruzione che, inevitabilmente, non potrà chiudersi in tempi brevi.

Al momento è Salvati per Servire la realtà evangelica più attiva nelle zone del sisma: l'associazione, in stretto collegamento con la Protezione civile, si impegna fin dai primi giorni post-terremoto a portare aiuti specifici in base alle necessità delle specifiche località, in particolare nelle numerose frazioni lontane dai centri principali.

A sua volta l'Alleanza evangelica italiana, insieme alla Federazione delle chiese pentecostali e a Coevema onlus, si è impegnata a coordinare gli interventi delle varie missioni italiane e internazionali.

La raccomandazione a chiese e singoli desiderosi di offrire un aiuto è quella di non agire in maniera scollegata, ma in collaborazione con chi sta già lavorando sul posto a contatto con le necessità specifiche: in questo modo il sostegno potrà portare allo sviluppo di progetti pratici e mirati (come il progetto lavanderia, iniziativa lanciata da Salvati per Servire a beneficio delle frazioni sprovviste del servizio) laddove sono più necessari.

Per ulteriori aggiornamenti e notizie sugli sviluppi delle attività a favore delle aree terremotate e delle popolazioni colpite dal sisma:

Salvati per Servire - http://www.salvatiperservire.it
Protezione civile - http://www.protezionecivile.gov.it


----

Archivio aggiornamenti:

8/9 La Protezione civile informa che sono 4454 le persone ospitate nei campi e nelle strutture.

5/9 | Buoni riscontri per il concerto "Jazz, parole e musica per Amatrice" organizzato a Montefiascone (VT) dalla chiesa evangelica locale. L'articolo di Viterbonews24.

3/9 | Primi interventi su campo a opera di Salvati per Servire: nei primi giorni di settembre è stata fornita una tensostruttura di 12x6 come dormitorio provvisorio in comodato d'uso gratuito per una settimana a Montereale, frazione Piazza di Cesaproba; inoltre ad Accumoli, nella frazione di Grisciano, è stato procurato materiale per l'allestimento di un punto lavatoio e per il refettorio a servizio di un campo gestito direttamente dalla Regione Abruzzo.
È stata offerta la disponibilità della casa mobile per alcune famiglie che soggiornano presso i loro immobili danneggiati in frazioni isolate.
Inoltre i membri dell'associazione hanno potuto portare personalmente la solidarietà delle chiese evangeliche al sindaco di Amatrice.

3/9 | Grazie alla collaborazione tra Protezione civile e Genio militare è stato “A tre occhi”, la principale via di accesso ad Amatrice.

2/9 | Stop alle donazioni di beni non richiesti: la Direzione di comando e controllo di Rieti ringrazia la popolazione per la generosità dimostrata, ma chiede la sospensione degli invii da parte di privati. «L’arrivo continuo di materiali - si segnala in un comunicato - impegna molti operatori, tra cui volontari... inoltre molti beni raccolti non sono spesso calibrati sulle reali necessità dei cittadini ospitati nelle aree di accoglienza».
Continua la possibilità di sostenere gli sfollati attraverso donazioni in denaro o invii coordinati con le strutture convenzionate.

2/9 | La chiesa evangelica di Fiumicino, con Associazione insieme con i disabili e il gruppo Fratres donatori di sangue, si è mobilitata per recuperare prodotti alimentari e di prima necessità «chiedendo - segnala Il Faro online - a conoscenti, parrocchie, altre associazioni del territorio e di Roma, caserme» e istituendo centri di raccolta presso i supermercati di Fiumicino e di Parco Leonardo”.
I beni raccolti sono stati caricati su due furgoni e consegnati ad Amatrice a Sos Remar onlus.

2/9 | La comunità evangelica Eben Ezer di Ficarazzi ha raccolto e consegnato al sindaco, Paolo Francesco Martorana, un'offerta destinata alle popolazioni colpite dal sisma. La consegna è avvenuta mercoledì, nel corso di un concerto di solidarietà organizzato presso i locali della chiesa; l'offerta solidale - viene spiegato in una nota - sarà interamente devoluta a favore del Comune di Amatrice.
«Il gesto che avete compiuto - ha dichiarato il sindaco nel ricevere la somma - è la prosecuzione della vostra sensibilità e si traduce in un messaggio di speranza, la stessa che Cristo ci ha trasmesso con la sua risurrezione».

31/8 | La Protezione civile comunica che a oggi «sono 4013 le persone... ospitate nei campi e nelle strutture allestite allo scopo. 994 persone trovano alloggio in quelle messe a disposizione nella Regione Lazio, in 1475 trovano posto nelle Marche, 1072 persone trovano alloggio nelle aree e strutture predisposte in Umbria e 472 persone risultano alloggiate in aree allestite in Abruzzo. La disponibilità complessiva è di oltre 6316 posti».

31/8 | Sale a 294 il conto delle vittime del sisma. Due nuove scosse, di magnitudo 3,7 e 3,8, registrate in giornata con epicentro non distante da Arquata del Tronto e da Norcia (MC).

30/8 | La chiesa evangelica di Concorezzo (MB), in accordo con la Protezione Civile e l'associazione Salvati per Servire, sta organizzando una raccolta di materiale di prima necessità in favore della popolazione.
I dettagli sono sulla pagina facebook della chiesa.
La raccolta si svolge presso il locale della chiesa di Concorezzo, in via don Minzoni 42, nelle giornate di mercoledì 31 agosto (10.30-12.30, 16-19), domenica 4 settembre (14-18) e mercoledì 7 settembre (10.30-12.30, 16-19).
Per informazioni: chiesagesulibera@gmail.com

30/8 | Si è tenuta ieri l'assemblea delle realtà evangeliche interessate a proporre interventi nell'area del sisma. L'incontro, organizzato a Rieti dall'Aei in collaborazione con Fcp e Coevema, ha visto rappresentate 40 organizzazioni evangeliche italiane e internazionali. Al termine dell'incontro è stata sottoscritta una "dichiarazione spirituale di intenti".
Il sito Aei.

28/8 | La chiesa evangelica di Montefiascone mantiene la promessa e lancia "Jazz, parole e vino per Amatrice", un concerto/aperitivo per la raccolta di fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto. La serata si terrà venerdì 2 settembre alle 19 presso i locali della comunità, in via Delio Ricci a Montefiascone. Per informazioni: laveravite@gmail.com

28/8 | La Protezione civile comunica che al momento «sono 6012 le forze dispiegate sul territorio tra gli appartenenti alle diverse strutture operative», cui si aggiunge «tutto il personale delle amministrazioni statali e di quelle delle aree colpite dal sisma, nonché quello delle colonne mobili»; in particolare «1174 sono le unità dei Vigili del Fuoco, 794 gli appartenenti alle Forze Armate e 980 alle Forze di Polizia, a cui si aggiungono 197 unità di personale della Croce Rossa Italiana, 5 del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico e 339 uomini e donne delle organizzazioni di volontariato nazionale, nonché 817 del volontariato locale di Lazio, Marche e Umbria e 654 delle colonne mobili proventi da fuori dalle regioni colpite». I dettagli qui.

27/8 | Salvati per Servire, struttura operativa di intervento pratico delle Assemblee dei fratelli, comunica che nella giornata del 25 agosto ha raggiunto Amatrice trasportando un carico di acqua minerale e del vestiario messo a disposizione dall’associazione “Giovani aquilani”, che era sprovvista di mezzo di trasporto.
Vista la situazione, al momento - precisa il comunicato - è preferibile contribuire all’emergenza privilegiando le offerte in denaro piuttosto che generi di prima necessità, alimentari o vestiario.

27/8 | Alleanza evangelica italiana, Federazione delle Chiese Pentecostali e Coevema Onlus organizzano un'assemblea di coordinamento aperta a tutte le realtà evangeliche interessate a collaborare nelle zone del sisma.
La riunione si terrà lunedì 29 agosto alle 18.15 presso l'Hotel Il Nido di Borbona (RI), con lo scopo di «consolidare un coordinamento al fine di organizzare e unificare tutti gli sforzi», sulla scorta «della fruttuosa esperienza del coordinamento già formatosi in occasione del terremoto in Abruzzo del 2009».
Hanno dato la loro adesione Samaritan's Purse, Operazione mobilitazione, Chiesa apostolica in Italia, Esercito della salvezza, Congregazioni pentecostali in Italia, Chiesa pentecostale rumena in Italia, Chiesa della Riconciliazione, ACP Italia, ACS Italia, Missione Tabita.
Per informazioni: pietroevangelista@coevema.org

27/8 | Si svolgono ad Ascoli alle 11.30 i funerali di Stato per le vittime del sisma, presenti le massime autorità dello Stato.

27/8 | Il bilancio delle vittime del terremoto sale a 290, informa la Protezione civile.

26/8 | Aggiornamento di Daniele Robustino, volontario impegnato a Saletta (Amatrice): «Stiamo allestendo un campo base con tende, viveri e vestiti... Servono materassi di gomma piuma di almeno 10 cm di altezza e brandine, sdraio da mare, tende biposto, cuscini e coperte per dormire. La gente dorme per terra. L'importante è fare presto, perché le notti al freddo sono lunghe...» (dal blog della chiesa di Montefiascone)

26/8 | Secondo gli ultimi dati della Protezione civile il bilancio è salito a 278 morti e 388 feriti; 49 vittime ad Arquata e Pescara del Tronto, 218 ad Amatrice e frazioni, 11 ad Accumoli. 238 persone sono state estratte vive dalle macerie a opera dei soccorritori.

26/8 | Un piccolo ma significativo gesto di solidarietà dalla chiesa evangelica "La vera vite" di Montefiascone (VT), che ha inviato sui luoghi del disastro un membro di chiesa come volontario aggregato alla Protezione civile.

26/8 | Che cosa inviare alle popolazioni colpite dal sisma dopo le prime 48 ore: un prospetto preparato dal Corriere della Sera.

26/8 | Alle 6.28 nuova scossa di terremoto di magnitudo 4.8 ad Amatrice. Finora sono state registrate 928 scosse.

25/8 | Omefi (Opera missionaria evangelica fratelli italiani) in un comunicato informa che «le famiglie di credenti presenti nell’area terremotata (Norcia, frazioni di Amatrice) non hanno subito danni fisici ma solo materiali».
Ricorda inoltre che dalla scorsa primavera è attivo «un fondo speciale per le emergenze umanitarie che ha già una sua consistenza e che è già a disposizione per interventi immediati»; è possibile effettuare donazioni, con la causale "Emergenza Terremoto Centro–Italia (2016)". Le coordinate:
Fondo  Emergenze Umanitarie  – Ente Morale (Opera delle Chiese Cristiane dei Fratelli):
CCP 19729508
IBAN Banco Posta: IT70W0760114100000019729508
IBAN Banca Unicredit: IT31M0200805212000103472647
Intanto Salvati per Servire, il gruppo di intervento delle Assemblee dei fratelli, «è pronta a intervenire», in coordinamento con le autorità di riferimento.

25/8 | La Protezione civile aggiorna il bilancio del sisma: 250 morti e 365 feriti, mentre si continua a scavare tra le macerie.

24/8 | L’Alleanza evangelica italiana si è attivata con una sottoscrizione per venire incontro alle popolazioni colpite dal terremoto.

24/8 | Nella notte tra martedì 23 e mercoledì 24 agosto 2016 un violento terremoto ha colpito l'area di Rieti con due scosse del 6° grado della scala Richter. Epicentro delle due scosse ad Amatrice e Pescara del Tronto. Il bilancio iniziale parla di 38 vittime.

(nella foto di Daniele Robustino, un campo allestito dalla Protezione civile a Saletta)

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1472230681.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale è benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
 

 

3370
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti