Profughi cristiani, le vessazioni continuano anche in Europa

Notizia inserita il 17/5/2016 alle 16:21 nella categoria: Chiesa Perseguitata

VERONA - In Germania tre rifugiati su quattro denunciano di aver subito aggressioni a causa della propria fede cristiana all’interno del campo di accoglienza in cui sono ospitati: il drammatico dato è emerso da una ricerca effettuata nei mesi scorsi da Porte Aperte/Open Doors nei campi che accolgono profughi in territorio tedesco.

«I rifugiati cristiani - spiega Porte Aperte - hanno dichiarato di aver subito forme di persecuzione sia dai compagni rifugiati, sia da parte del personale di sorveglianza». Violenze ripetute sotto forma di insulti, lesioni, minacce di morte, vessazioni (musica religiosa ad alto volume per creare disturbo), fino ad aggressioni fisiche e violenze sessuali. Buona parte di queste vessazioni non sono state denunciate per timore di ritorsioni.

Porte Aperte Italia, preoccupata per la portata del fenomeno, in un comunicato «auspica che le autorità e organizzazioni italiane coinvolte nella gestione dei campi di accoglienza possano svolgere una ricerca di questo tipo anche nel territorio italiano».

I dati della ricerca

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1463494868.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale è benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
 

 

1149
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti