De Chirico in studio dopo vent'anni di assenza

Notizia inserita il 9/12/2014 alle 19:20 nella categoria: Musica e dintorni

MILANO - Periodo di intenso lavoro in studio di registrazione per Giuseppe De Chirico in vista dell'uscita del suo nuovo progetto discografico, a quasi vent'anni dall'ultimo lavoro, Fiori nelle mani (1996).

"Dacci di ricominciare" è il titolo dell'album che a marzo 2015 segnerà il suo rientro; titolo mutuato da un brano che rievoca, allo stesso tempo, un momento di disperazione e una preghiera esaudita e risale a uno dei momenti più difficili nella vita dell'artista. «Sedici anni fa, dopo una serie di analisi mediche - spiega il cantautore a evangelici.net - mi avevano diagnosticato un serio problema alle corde vocali. "Lei non canterà più", il responso degli specialisti. Per me, una vera condanna». Le parole gli riecheggiavano nella testa, quella sera, e tornato a casa compose di getto un brano che voleva essere un'invocazione e inaspettatamente divenne realtà oltre dieci anni dopo, nel 2011, con il ritorno ufficiale sulle scene.

Ora, a distanza di quattro anni e dopo aver rischiato un nuovo stop a causa di un altro, serio, contrattempo medico, arriva l'album del rientro definitivo. Un album di inediti, "Dacci di ricominciare": otto brani, sei dei quali scritti nei mesi scorsi, uno rimasto nel cassetto dagli anni Novanta e un pezzo («una bonus track», sorride De Chirico) cantato insieme al figlio Cristiano, ideale conclusione di quel "Fiori nelle mani" che gli aveva dedicato vent'anni fa. Sarà un album riflessivo e forse un po' malinconico che «avrà il sapore di uno sguardo all'indietro», aggiunge De Chirico, «una parentesi di riflessione che lascia gli occhi di un cinquantenne liberi di spaziare tra la strada percorsa e il cammino che gli sta davanti».

Sul fronte delle collaborazioni, il nuovo lavoro sarà coprodotto e arrangiato insieme a Emmanuele Dicembrino, con la consulenza tecnica del fonico Guido Nardi; alle chitarre De Chirico si avvale della collaborazione di Ezio Cauda e Luca Durante, mentre per basso e batteria sono in studio con lui Stefano Casali e Gabriele Palazzi Rossi, due elementi della band di Fabio Concato. Al di là dei nomi che nobiliteranno il lavoro, tiene a sottolineare De Chirico, «sarà un album "vero", analogico, senza campionature».

Un album pulito «sul piano musicale ma anche sul piano fiscale», scherza il cantautore, che con questa sua nuova produzione inaugurerà il marchio "The room", nuova collana dell'etichetta Re_vive records dedicata alla musica d'autore.

Dopo una pausa nel periodo natalizio per una nuova tournée di "Perunoinquattro" insieme ad Albino Montisci, Nico Battaglia e Luca Durante, De Chirico tornerà in studio per la postproduzione e gli ultimi ritocchi; la presentazione ufficiale, nell'ambito di una serata a invito, è in programma per il primo marzo nella prestigiosa cornice del Teatro Parenti di Milano: duecento posti che è facile immaginare particolarmente ambiti dai suoi numerosi estimatori.

Chi è Giuseppe De Chirico

ARTICOLI CORRELATI:
- Perunoinquattro, quando il virtuosismo è fraterno (29/4/2012)
- De Chirico, emozione a Desio (20/9/2011)
- A Desio il ritorno di Giuseppe De Chirico (12/9/2011)

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1418149222.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale è benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
 

 

4324
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti