Cerca

Aei, riuscito sit-in per la Nigeria

Notizia inserita il 10/8/2012 alle 11:32 nella categoria: Dall'Italia

ROMA - Riuscito sit-in di preghiera e solidarietà per la chiesa perseguitata in Nigeria giovedì 9 agosto. «Anche a Roma si prega per la Nigeria?» Così un funzionario dell'Ambasciata di Nigeria ha accolto i rappresentanti dell'Alleanza Evangelica Italiana che, a margine del sit-in di preghiera e di solidarietà convocato sul marciapiede antistante all'Ambasciata, hanno consegnato una lettera all'Ambasciatore della Nigeria che esprime la preoccupazione degli evangelici italiani per il crescendo di atti di terrorismo compiuti contro i cristiani. L'ultimo tragico episodio risale al 6 agosto quando venti credenti riuniti per un culto sono stati uccisi. Il bilancio dall'inizio dell'anno vede il numero delle vittime cristiane sfiorare le 200 persone.

Quasi cinquanta persone, in rappresentanza di numerose chiese evangeliche romane, si sono date appuntamento per questo sit-in che è iniziato e si è concluso con il canto in inglese e in italiano dell'inno "Stupenda grazia". Sono seguite preghiere per la cessazione della violenza perpetrata contro i cristiani in Nigeria; per i familiari delle vittime; i credenti sopravvissuti delle chiese oggetto di attentato; i feriti, affinché siano consolati e non rispondano con sentimenti di vendetta; per la libertà religiosa per tutti i cittadini della Nigeria, indipendentemente dal loro credo; per le autorità della Nigeria affinché assicurino alla giustizia i responsabili delle stragi e garantiscano piena libertà e sicurezza a tutte le comunità di fede; per le chiese della Nigeria affinché non si scoraggino nel predicare l'evangelo e nella testimonianza cristiana; per la popolazione della Nigeria affinché viva in pace e giustizia.

Dopo la consegna della lettera all'Ambasciatore, una delegazione di funzionari dell'Ambasciata ha seguito per tutto il tempo lo svolgersi della manifestazione, ringraziando per l'attenzione e ribadendo l'impegno della Nigeria per la pace e la libertà religiosa.

Prima del canto finale, è stato ricordato il prossimo appuntamento per il popolo evangelico sensibile alla preghiera: la Giornata mondiale di preghiera per la chiesa perseguitata (4-11 novembre 2012) che, da svariati anni, l'Alleanza Evangelica organizza in tutto il mondo. [ldc]

per informazioni: http://www.alleanzaevangelica.org/

comments powered by Disqus
Opzioni di condivisione

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale solo parzialmente e solo inserendo un link a questa pagina. A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . Leggi le condizioni d'uso complete.

Dall'Italia, ultime notizie:
 

 

1513
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti