Cerca

Mondo battista, svolta "social" per il vangelo

Notizia inserita il 8/7/2012 alle 19:00 nella categoria: Rassegna Stampa

SANTIAGO DEL CILE - Utilizzare i nuovi media per comunicare con le nuove generazioni. Questo in sintesi il messaggio conclusivo dell'incontro annuale dell'Alleanza battista mondiale (Abm) [...] a Santiago del Cile.

I circa trecento membri delle commissioni e del comitato esecutivo dell'Alleanza, provenienti da quaranta differenti Paesi, si sono ritrovati nella capitale cilena per fare il punto della situazione sul lavoro finora svolto e per condividere momenti di comunione con i battisti della comunità sudamericana.

[...] Ad aprire le riunioni in programma — riferisce l'agenzia di stampa Nev - è stata la Commissione comunicazione dell'Alleanza battista mondiale che ha organizzato, tra l'altro, un forum dal titolo "Tecnologia e ministero", al quale hanno preso parte numerosi esperti di nuovi media.
Maribel Salamanca, direttore delle comunicazioni dell'Unione delle chiese evangeliche battiste del Cile, ha sottolineato come «i nuovi media, da Internet ai social network, offrano grandi opportunità alla predicazione cristiana, a partire dal mantenere contatti con persone che, per le più svariate ragioni, non possono partecipare alla vita della comunità. Il rischio - ha aggiunto - può invece risiedere nel creare chiese forti virtualmente e deboli nella loro realtà concreta».

Secondo Robert Parham, direttore esecutivo della rivista Ethics Daily, Gesù «oggi sarebbe un perfetto utilizzatore di twitter: "Ama il tuo prossimo come te stesso", "Non si possono servire due padroni", "Quando pregate non aggiungete parole vuote ad altre parole vuote", sono tutte affermazioni che contengono meno di centoquaranta caratteri».

Secondo i partecipanti al forum, la nuova tecnologia non rappresenta una moda momentanea, ma un modo di comunicare da cui non è più possibile prescindere specialmente se si intende parlare alle giovani generazioni.

Durante i lavori sono state analizzate le attività svolte dalla Commissione libertà e giustizia che comprende gli ambiti della libertà religiosa, del dialogo tra battisti e musulmani, dei diritti umani e ambientali. A margine dell'incontro i partecipanti si sono soffermati sul ruolo svolto dal Comitato esecutivo all'interno della comunità ecclesiale.

L'Alleanza battista mondiale conta quarantadue milioni di fedeli.

da: L'Osservatore Romano
data: 8 luglio 2012

comments powered by Disqus
Opzioni di condivisione

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale solo parzialmente e solo inserendo un link a questa pagina. A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . Leggi le condizioni d'uso complete.

Rassegna Stampa, ultime notizie:
 

 

754
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti