Cerca

Cristiani per la pace in Papua Barat

Notizia inserita il 6/7/2012 alle 19:07 nella categoria: Rassegna Stampa

GIACARTA - Aumenta l'impegno dei leader cristiani per riportare la pace in Papua Barat, Papua occidentale, dove nell'ultimo periodo si sono incrementati gli scontri tra le truppe dell'esercito indonesiano e i membri di gruppi separatisti che reclamano la completa indipendenza di questa provincia indonesiana a statuto speciale.

Lo scorso 26 giugno, il reverendo Olav Fykse Tveit, segretario generale del World Council of Churches (Wcc), con sede a Ginevra, si è incontrato a Giacarta con i principali leader delle organizzazioni cristiane presenti nel Paese che aderiscono all'organizzazione ecumenica. In questa occasione, Tveit ha voluto ribadire l'appoggio della sua organizzazione per quanti si battono in modo pacifico in difesa dei diritti del popolo di Papua. Nel comunicato diffuso al termine della riunione, i leader ecumenici hanno sottolineato la necessità «di una immediata cessazione delle violenze e la fine dell'impunità di coloro che le provocano».

Lo scorso 10 giugno, monsignor Leo Laba Ladjar, vescovo di Jayapura, si è fatto promotore di un'iniziativa per tentare di ristabilire la pace in Papua Barat. Nel corso di una riunione, alla quale hanno partecipato anche diversi leader religiosi di altre confessioni, è stata sottoscritta una dichiarazione congiunta nella quale è stata espressa una ferma condanna dell'uso della violenza e si è dichiarata la volontà comune di lavorare per «una cultura di pace, di amore e di tolleranza». All'incontro hanno partecipato il reverendo Yoku Albert, presidente del Sinodo delle comunità evangeliche in Papua, e alcuni leader della comunità musulmana locale come Abdul Dudung Koha, rappresentante del Consiglio degli ulema indonesiani a Jayapura. Quasi contemporaneamente a questa riunione, il reverendo Yoman Socrates, presidente dell'Alleanza Battista in Papua occidentale, si è fatto promotore di un'iniziativa per chiedere alle autorità del Governo centrale di Giacarta di svolgere un'inchiesta sui presunti abusi da parte di alcuni militari che fanno parte delle truppe stanziate nella provincia autonoma di Papua Barat.

da: L'Osservatore Romano
data: 6 luglio 2012

(nell'immagine: Jayapura in una foto d'archivio)

comments powered by Disqus
Opzioni di condivisione

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale solo parzialmente e solo inserendo un link a questa pagina. A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . Leggi le condizioni d'uso complete.

Rassegna Stampa, ultime notizie:
 

 

1064
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti