Cerca

Nigeria, escalation dell'orrore

Notizia inserita il 18/6/2012 alle 02:55 nella categoria: Rassegna Stampa

MILANO - Non si ferma il massacro dei cristiani e dei musulmani in Nigeria. Cinque chiese sono state attaccate nello Stato settentrionale di Kaduna, a maggioranza musulmana con un bilancio al momento di ventuno morti e cento feriti stando a fonti ufficiali nigeriane. «Possiamo confermare che decine di persone hanno perso la vita», aveva riferito anche il portavoce dell'agenzia nazionale che si occupa delle emergenze, Yushau Shuaib. Una versione confermata anche da vari testimoni locali.

Caccia all'uomo - L'orrore aumenta e si trasforma in una guerra di strada aperta e senza limiti. Dopo gli attacchi, la folla che era presente alle [... funzioni, ndr] ha reagito, dando il via a una caccia all'uomo, accerchiando uomini ritenuti autori degli attentati o comunque possibili «nemici», linciandoli e uccidendoli sul posto. Le autorità dello Stato di Kaduna hanno proclamato il coprifuoco per 24 ore, con effetto immediato. Due esplosioni hanno preso di mira altrettante chiese a Zaria, nei quartieri di Wusasa e di Sabon-Gari, zone colpite nel recente passato dal gruppo radicale islamista Boko Haram, che si propone di instaurare un regime rigidamente basato sulla Sharia e che considera sacrilega la cultura occidentale.

Le bombe sono state piazzate nella cattedrale cattolica del Cristo Re e nella chiesa evangelica della Buona Novella. Una terza esplosione, pochi minuti dopo, ha colpito un'altra chiesa nella vicina città di Kaduna, che dà nome allo Stato. [...]

l'articolo completo: http://bit.ly/LRCKg9

data: 17 giugno 2012, ore 22.19

(ANSA) - LAGOS, 17 giugno ore, 23.40 - È di almeno trentasei morti il bilancio delle violenze nel nord della Nigeria, tra attentati contro chiese e successivi atti di rappresaglia da parte dei cristiani sui musulmani. Cento i feriti. Lo riferiscono fonti ufficiali.

Secondo la polizia sedici persone sono rimaste uccise nelle esplosioni in tre chiese, mentre un responsabile della Croce rossa a Kaduna ha riferito che «per il momento sono stati recuperati i corpi di 20 persone» morte negli scontri, per lo più bruciate.

da: Agenzia ANSA.it

comments powered by Disqus
Opzioni di condivisione

Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale solo parzialmente e solo inserendo un link a questa pagina. A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . Leggi le condizioni d'uso complete.

Rassegna Stampa, ultime notizie:
 

 

1218
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti