evangelici.net - l'alternativa cristiana in rete
RSS
Cerca

Kids Corner - Indice

Gesù

Strana e Miracolosa!
La Storia della Pentecoste
di Linda Edwards

Tara era intenta a guardare il calendario con grande aspettativa. Si stava avvicinando il suo compleanno e non stava più nella pelle.

"Uno . . .

due . . .

tre . . .

quattro . . .

MENO QUATTRO" gridò dalla gioia.

Poi vide scritta una strana parola, che non aveva mai notato fino ad allora. "Pen . . . Pen . . . Pen - te - coste," pronunciò lentamente la parola. . "Hey, Mamma. Che cosa vuole dire questa parola?" Chiese, ripetendola lentamente.

"la parola Pentecoste” spiegò la mamma, “ è il giorno in cui lo Spirito Santo discese sui primi cristiani e viene celebrata come il compleanno della chiesa.

Sua madre afferrò teneramente la mano di Tara e la portò a sedere nella loro poltrona preferita, prese la Bibbia, e incominciò a raccontarle la storia della Pentecoste.

Dopo essere risorto dalla morte, la primissima domenica di Pasqua, Gesù trascorse 40 giorni con i suoi amici e discepoli più cari. Essi erano così elettrizzati che Gesù fosse vivo, che ascoltavano attentamente ogni Sua singola parola poiché Gesù insegna loro sempre di più sul Regno di Dio.

Uno dei luoghi preferiti da Gesù era la vetta di una montagna. Ci andava spesso da solo per parlare con Dio. I suoi amici lo amavano così tanto che non volevano separarsi da Lui. Un giorno, alcuni dei suoi più cari amici, Lo seguirono in cima alla montagna. Mentre stavano salendo, Gesù disse ai suoi amici che sarebbe venuto lo Spirito Santo per fare sì che potessero insegnare a tutti i popoli del mondo chi fosse Gesù.

Appena Gesù ebbe finito di parlare dello Spirito Santo, accadde qualcosa di molto stano e miracoloso. Essi videre con stupore, una nuvola venuta cielo, circondare Gesù e lo sollevarlo fino al cielo. Gesù era sparito sotto i loro occhi. Mai prima d’ora avevano assistito ad una scena come questa, e non potevano credere ai loro occhi. Rimasero lì immobili a fissare il cielo.

e non era tutto...

Due angeli apparvero proprio accanto a loro, e gli chiesero, perchè stavano lì immobili. Gli angeli spiegarono che Gesù era stato portato in cielo, ma che un giorno avrebbe fatto ritorno sulla terra. Gli amici di Gesù erano contenti di questa notizia, ma ancora non sapevano come comportarsi.

Era tutto molto misterioso, e non erano molto sicuri di cosa avrebbero dovuto fare in seguito. Uno di loro si ricordò di quando Gesù disse che dovevano rimanere in Gerusalemme, così scesero giù dalla montagna e camminarono lungo la strada polverosa fino alla città, parlando tra di loro con eccitazione di quanto era appena successo.

I discepoli insieme con altri amici di Gesù si erano riuniti in una grande stanza, si raccontavano la storia di Gesù portato via su una nuvola, mangiavano e gioivano dalle compagnia gli uni con gli altri. Conversavano sulle cose dette da Gesù, mentre Egli era con loro. E molto più importante, pregavano insieme.

E proprio durante uno di questi incontri di preghiera, accadde UN ALTRO evento strano e meraviglioso.

IMPROVVISAMENTE, dal niente, si sentì il suono di un vento forte ed impetuoso. Sembrava come se un gigantesco tornado fosse nella stanza dove si trovano!

E non è tutto...

Essi videro qualcosa che assomigliava a due lingue di fuoco, che stavano sulla testa di ognuno di loro!

E non è ancora finito...

Essi furono tutti riempiti con lo Spirito Santo, ed tutti iniziarono a parlare in delle lingue che non avevano mai imparato!

Il rumore del vento, delle preghiere e il parlare delle persone tutte insieme nello stesso momento, era così forte che la gente giù per la strada si domandava che cosa stesse mai succedendo in quella stanza!

Allora molte persone dei dintorni vennero per scoprire di che cosa di trattava. Queste persone erano così stupite e pensarono che era meraviglioso ascoltare delle persone parlare nella loro propria lingua, perché sapevano che i discepoli nella stanza erano tutti della Galilea e non sapevano parlare un’altra lingua se non la loro.

Alcune persone erano così entusiaste di ascoltare le cose meravigliose che il Signore aveva fatto. Altri invece, non capivano e pensavano che i discepoli fossero ubriachi.

Pietro si alzò in piedi e incominciò a predicare a tutti i presenti. Egli spiegò che nessuno di loro era ubriaco, ma quello che stavano vedendo e sentendo era la potenza dello Spirito Santo.

Pietro iniziò a predicare loro sulle profezie del Vecchio Testamento.

Egli predicò loro sugli insegnamenti di Gesù.

Predicò che Gesù era veramente il Figlio di Dio e che loro avevano bisogno di accettarLo.

Predicò che essi dovevano pentirsi dei loro peccati e essere battezzati.

E predicò che se smettevano di peccare ed accettavano Cristo Gesù, anche loro potevano ricevere il dono dello Spirito Santo.

Solo in QUEL GIORNO, TREMILA PERSONE cedettero in Gesù. ALLELUIA!

I discepoli continuarono ad incontrasi per mangiare insieme, per avere comunione e per pregare, e molti altri miracoli meravigliosi ed impressionanti vennero compiuti attraverso lo Spirito Santo!

RICORDATI
Il dono dello Spirito Santo e per TUTTI.

RIFLETTI!
Perché gli amici di Gesù rimasero in Gerusalemme?
Quali furono i tre segni dello Spirito Santo?
Chi può ricevere il dono dello Spirito Santo?

UN VERSETTO DA IMPARARE
"Ravvedetevi e ciascuno di voi sia battezzato nel nome di Gesù Cristo, per il perdono dei vostri peccati, e voi riceverete il dono dello Spirito Santo. (Atti 2:38).

PREGHIAMO
Signore, grazie per aver mandato Gesù a togliere i miei peccati, e grazie per aver mandato lo Spirito Santo che mi da' la forza di testimoniare di Te. Nel nome di Gesù. Amen.

PUOI TROVARE QUESTA STORIA NELLA BIBBIA?
Atti 1:1-14 e Atti 2:1-41

Traduzione di Cristina Pellegrini

Tutti i diritti riservati. © Children's Chapel

Stampa e distribuzione delle storie bibliche sono libere purchè effettuate gratuitamente e ad uso esclusivo dei membri della chiesa/ministero di appartenenza. Non è consentita la pubblicazione del materiale su altri siti, ad eccezione dei link espliciti (non all'interno di frames) a http://childrenschapel.org (sito ufficiale in inglese) o http://www.evangelici.net/kids/


Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti