Birmania, liberati due pastori

Articolo inserito il 25/4/2018 alle 12:06

In Birmania due pastori evangelici sono stati rilasciati nell'ambito di una più ampia amnistia concessa dal presidente Win Myint in occasione del capodanno birmano. L'amnistia riguarda 8.490 cittadini e 51 stranieri; «tra i rilasciati - riporta l'agenzia cattolica Fides - vi sono due pastori cristiani protestanti della minoranza Kachin, che si trovavano in una prigione a Lashio».

Dumdaw Nawng Lat, 65 anni, era stato condannato a 4 anni e 3 mesi di carcere e il giovane leader battista Langjaw Gam Seng, 35 anni, era stato condannato a 2 anni e 3 mesi «per il presunto sostegno a un gruppo armato della minoranza Kachin e per la presunta diffamazione ai danni dell'esercito».

foto: fides.org



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/focus/1524650782.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus

616
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti