Speciale dischi - giugno 2017

Articolo inserito il 14/6/2017 alle 17:01

Il 2017 è arrivato al giro di boa, e abbiamo pensato di fare insieme a voi il punto delle produzioni cristiane che si sono sentite in questi primi mesi.

Intanto non possiamo non segnalare il ritorno in grande stile di Sara Taccardi con un nuovo album, Worship: sei brani, un distillato di lode e adorazione che si apre con l'entusiasmo di "Dio è buono" per proseguire tra sonorità delicate, arrangiamenti dal sentore folk, intensi intrecci vocali, ritmi dance.
Il primo, suggestivo videoclip è dedicato a "Basterà", girato in Brianza da NewFlyZone.

Un nuovo lavoro autoprodotto per Laura Bottino: dopo Mi ridai la vita arriva Mi fido di te, disco di lode dalle sonorità non banali impreziosite a tratti da suggestioni jazz e funky; tredici brani interpretati con voce pulita alternando italiano e inglese e ispirati ad ampie citazioni bibliche (si passa dai Salmi alla parabola del Figlio prodigo), in un lavoro arrangiato da Francesco Romeo e arricchito da un cameo di Angelo Maugeri.

Concentrato sulla lode anche Non c'è luogo migliore, album di esordio di PDG Lavagna frutto di un lungo lavoro preparatorio (il gruppo è nato nel 1990), che conta tredici brani composti quasi in toto dai worship leader Jacopo Bellini e Manuela Mazzoccoli, arricchiti da validi intrecci vocali e arrangiati dal riconoscibile tocco di Franco Muggeo (presente anche alle tastiere).

Tutt'altro stile per Vento del nord, il primo ep dei Deditis, band torinese nata nel 2015: nei cinque brani Samuele Fiammetta (voce e basso elettrico), Mirko Trimigno (voce e chitarra acustica/elettrica), Tania Comune (voce e cori), Matteo Mondì (chitarra elettrica e chitarra acustica) e Marvin Valente (batteria e percussioni) abbinano un pop dalle sonore virate elettriche a testi dal sapore intimista; un lavoro giovane e fresco, penalizzato da una postproduzione forse un po' troppo frettolosa.

Un rock particolarmente robusto è invece il marchio di fabbrica dei Generale D, gruppo siciliano già presente a J Factor 2016: i cinque energici brani dell'album di esordio, Luce, propongono una testimonianza cristiana rivolta a un pubblico giovane, che attraverso sonorità decise può ricevere un messaggio di norma riservato ad altri ritmi musicali. Un esperimento che valeva la pena fare.

Per la versione completa, iscriviti gratuitamente alla Guida alla settimana



Condizioni d'uso
Puoi ripubblicare questo materiale senza scopo di lucro e solo inserendo in calce la dicitura "fonte: http://www.evangelici.net/notizie/1497452483.html" (comprensiva di link). A titolo di cortesia si raccomanda la segnalazione della ripubblicazione a . La citazione parziale è benvenuta, ma nel rispetto delle condizioni d'uso.

comments powered by Disqus
 

 

389
Copyright e condizione di riproduzione evangelici.net è un sito di Teknosurf.it srl - P.IVA: 01264890052
Il materiale presente in questa pagina si può ripubblicare liberamente ma solo a queste condizioni.
Sono molto gradite donazioni via Paypal, che ci permetteranno di fare di più e meglio. | Contatti